Mercato, Chiariello è giallorosso

La Polisportiva Santa Maria è lieta di annunciare di essersi assicurata le prestazioni sportive del calciatore Stefano Chiariello. Già da qualche giorno al servizio del tecnico Egidio Pirozzi e dei suoi nuovi compagni, il difensore salernitano ha sposato l’ambizioso progetto della società guidata dal presidente Francesco Tavassi. Classe ’96, di ruolo difensore centrale, Chiariello può giocare all’occorrenza sia a destra che a sinistra.

Nella sua carriera, ha giocato in serie D con le maglie dell’Agropoli e del Gragnano. Quest’anno, quindi, la scelta di tornare a giocare nel Cilento, in Eccellenza, con la maglia giallorossa.

 

 

Entusiasmo a Santa Maria per la presentazione della squadra

E’ stato un mercoledi intenso in casa Polisportiva S.Maria: la società gialorossa, dopo l’amichevole del pomeriggio contro la Virtus Cilento, si è presentata ufficialmente a curiosi, simpatizzanti e tifosi . La serata, ambientata nella fantastica cornice di Piazza Caduti in Mare, nel cuore di Santa Maria di Castellabate, ha visto il sindaco Costabile Spinelli,  fare gli onori di casa, ribadendo la vicinanza al progetto Polisportiva: “ Le istituzioni anche in questa stagione avranno il piacere di affiancare il sodalizio del nostro paese, che ormai è diventato un movimento sportivo importante. Tutto questo è stato reso possibile dall’impegno di una società che ha lavorato alla grande di anno in anno”. La palla poi è passata al presidente Francesco Tavassi, che ha fatto una panoramica sul progetto giallorosso: E’ una grande soddisfazione essere qui, ringrazio il sindaco e le istituzioni, colgo l’occasione per dire grazie anche ai nostri collaboratori e allo staff interno che agiscono spesso dietro le quinte. Vogliamo portare in alto il nome del nostro territorio, e farlo in un torneo dove sono presenti piazze blasonate. Importante resta anche il lavoro da svolgere in ambito giovanile, sul quale puntiamo molto e che già ci sta dando grandi soddifazioni”. Presentata, poi, tutta la squadra e lo staff tecnico capeggiato dal tecnico Egidio Pirozzi: “La società, anche in questa stagione, mi ha messo a disposizione una squadra forte, vogliamo fare un campionato di vertice, il sogno si chiama Serie D, la piazza lo merita e noi non vediamo l’ora di iniziare”. Gli fa eco Fabio Fariello, capitano dei cilentani, che ha così parlato davanti ai tifosi di fede giallorossa:”È un onore indossare questa maglia, come un onore é indossare la fascia di capitano in un gruppo così importante sia a livello tecnico che umano, ci impegneremo al massimo per non deludere le aspettative riposte su di noi”. Momento denso di emozione, poi, con l’assegnazione della terza edizione del premio “Antonio Carrano” in memoria dell’ingegnere Carrano, storico presidente della Polisportiva e rimasto sempre nel cuore di tutti. Il premio è stato conferito a Paolo Ianni, per più di trent’anni dirigente della compagine giallorossa. A consegnargli la targa sono stati i figli dell’ingegnere Carrano, Stefano e Nicoletta, e il nipote Antonio.

 

Pre-campionato, al “Carrano” passa la Virtus Cilento

Polisportiva Santa Maria e Virtus Cilento si sono in un match amichevole allo stadio “Carrano” di Santa Maria di Castellabate. Gli ospiti partono forte e al sesto centrano il palo con Senè, che incrocia bene trovando però il legno. La risposta giallorossa giunge al settimo con De Sio, che costringe Tesoniero all’intervento. All’11 Grieco chiude sulla conclusione di Senè ma non può nulla sul tap-in ravvicinato di Maiese, che firma l’uno a zero ospite. Grieco é bravo in uscita al quarto d’ora ad arrivare su una palla vagante, mentre dall’altra parte De Marco impegna ancora Tesoniero. La Polisportiva va vicino al pari con Silo, che di testa manda al lato da buona posizione, mentre De Marco al 23’ di gioco ristabilisce la parità. La gara, disputata in una giornata tipicamente estiva, nella seconda parte della prima frazione é avara di emozioni e termina così sull’uno pari. La ripresa si apre con una parata super di Tesoniero che chiude la saracinesca a Di Gregorio, il numero uno si ripete al settimo, di piede, su De Marco. Al quarto d’ora ospiti ancora pericolosi con Maiese. Per arrivare ad un’altra occasione degna di nota bisogna arrivare al trentunesimo quando Maeise Domenico firma il due ad uno, con un tiro-cross che si infila all’incrocio. La Polisportiva cerca nuovamente la via del pari, su piazzato, con Cherillo, ma Tesoniero chiude sul suo lato sinistro. Lo stesso esterno, al trentaquattresimo, sfiora il pari con un’incornata che coglie il palo opposto, mentre due minuti dopo vede rimpallato in angolo il suo destro. L’ultima occasione vede ancora il duello tra Cherillo e Tesoniero: l’avanti del Santa Maria, dopo essersi procurato un rigore, si fa ipnotizzare dal numero uno granata, che smanaccia la massima punizione. Termina così due ad uno in favore della Virtus che supera di misura la Polisportiva.

 

POLISPORTIVA SANTA MARIA, PRESENTAZIONE UFFICIALE AI TIFOSI

Si terrà domani sera (28 agosto), alle 21, in Piazza Caduti del Mare, nel cuore di Santa Maria di Castellabate, la presentazione ufficiale al pubblico della Polisportiva Santa Maria. Verranno svelati a tifosi, appassionati e curiosi i membri della dirigenza, dello staff tecnico e della prima squadra. Altro momento cardine della serata sarà la terza edizione del Premio “Antonio Carrano”, intitolato allo storico presidente giallorosso, icona del calcio di Santa Maria di Castellabate. Premiato sarà, nella terza ricorrenza del premio, Paolo Ianni, vice presidente della Banca di Credito Cooperativo di Buccino
e dei Comuni Cilentani e da sempre uomo di calcio e vicino ai colori giallorossi, di cui in passato ha ricoperto anche incarichi dirigenziali. Prima della presentazione, nel pomeriggio, al “Carrano”, con inizio alle 17.30, test amichevole contro la Virtus Cilento.

 

 

Polisportiva-Calpazio, spettacolo nel test amichevole

Polisportiva Santa Maria e Calpazio si sono incrociati, nel pomeriggio di oggi, in un test amichevole allo stadio “Carrano”.
La formazione di Pirozzi, sotto un caldo battente, passa subito con De Sio, al terzo, abile a mettere la palla in fondo al sacco dall’interno dell’area, superando l’incolpevole Venosi, estremo difensore dei capaccesi.
Dopo il vantaggio i ragazzi di Marino si ricompattano, cercando di imbastire qualche azione degna di nota.
Dopo un forcing iniziale dei giallorossi la Calpazio giunge al pari, al ventesimo, su rigore. Dagli undici metri è Giannattasio a trafiggere Papa.
I capaccesi sulle ali dell’entusiasmo trovano, poco dopo, il sorpasso con Maucione che, al minuto 23, incrocia sul palo più lontano trovando l’angolino basso.
La Polisportiva, subito il doppio colpo, ritrova il pari con Capozzoli, che di testa, al 28′ finalizza al meglio un cross dalla sinistra di Itri.
La Polisportiva passa nuovamente avanti, prima di rientrare negli spogliatoi, al 43′ di gioco con Pellegrino, illuminato nell’occasione da Capozzoli.
Nella ripresa i toni si abbassano, al 14′ Cherillo trova la quarta rete giallorossa, dopo il quarto d’ora la squadra di casa cambia completamente undici rispetto al calcio d’inizio. La Calpazio si riporta nuovamente in gara siglando il terzo punto con Annunziato, al ventinovesimo.
La parte finale del match regala poche emozioni, la formazione di Pirozzi supera quella di Marino per quattro a tre, in un’amichevole dagli ottimi toni agonistici.

 

Calcio d’agosto, al “Carrano” passa il Savoia

Gara amichevole al “Carrano” per la Polisportiva che ospita il Savoia, formazione di serie D. I biancoscudati vincono per 0 a 2. Prima del match, la società giallorossa ha ricordato Romualdo Cannalonga, per tutti “Molosso”, storico capitano giallorosso, scomparso nei giorni scorsi. Il presidente Francesco Tavassi ha consegnato un fascio di fiori al figlio Alfonso Cannalonga e al nipotino Federico. Inoltre, scambio di saluti tra la dirigenza giallorossa, con il presidente Francesco Tavassi e il direttore generale Alberico Guaroglia, e la dirigenza del club guidato dal duo Annunziata-Mazzamauro con il direttore generale Giovanni Rais e il direttore sportivo Marco Mignano. Ancora prove generali per la Polisportiva in vista della stagione agonistica ormai alle porte. La cronaca. Al 12’ giocata di Capozzoli che lascia partire un tiro che non termina distante dalla porta difesa da Prudente. Il Savoia si fa vedere su palle inattive, ma senza creare particolari sussulti a Grieco. Al 28’ tiro di Gatto, Grieco devia in angolo. È il preludio al vantaggio oplontino che arriva al 29’ con Paudice, su un traversone che arriva dalla destra. Al 38’, su corner, Abayian in ripiegamento difensivo rischia l’autorete e sul successivo corner ci prova Itri, senza fortuna. Al 39’ conclusione sull’esterno di De Marco. Nulla di fatto, si va al riposo sullo 0-1. Nella ripresa, mister Pirozzi fa ruotare la rosa a sua disposizione. Dopo quattro giri di lancette, Pellegrino atterra Romano e l’arbitro assegna il penalty, Giacobbe non sbaglia per lo 0 a 2. Al 15’ Romano, servito da Diakite, prova un colpo da biliardo, ma la palla esce di un soffio. Al 18’, legno di Tascone. Al 28’ punizione sull’out di sinistra della Polisportiva, ma la difesa oplontina sventa la minaccia. Al 43’ tiro di Oyewale che impegna i pugni del portiere giallorosso Papa. Termina così il tris di amichevoli importanti contro Juve Stabia, serie B, e le due campane di serie D, Gelbison e Savoia.

 

Polisportiva Santa Maria, al “Carrano” test-match contro il Savoia

È stata un’estate di intenso lavoro per Polisportiva Santa Maria e Savoia: allenamenti, partitelle e impegno costante. Il prossimo è dietro l’angolo: allenamento congiunto, in data 22 Agosto ore 17:00, presso lo stadio “A. Carrano“ di Santa Maria di Castellabate. Sarà un bel pomeriggio di sport tra la squadra del Dr. Francesco Tavassi ed il club presieduto dalla famiglia Annunziata-Mazzamauro. Sarà possibile assistere al match gratuitamente oppure connettendosi alla pagina Facebook del club di casa per la diretta dell’allenamento congiunto. Polisportiva Santa Maria e Savoia sono già pronte per scendere in campo!

Polisportiva, pari nel test amichevole contro la Gelbison

Secondo test amichevole per la Polisportiva Santa Maria sul campo “Morra” di Vallo della Lucania contro la Gelbison. Il match termina con il punteggio di 1 a 1. Ancora una buona prova per la Polisportiva Santa Maria con mister Pirozzi che ha fatto ruotare tutta la rosa nel corso del match. La cronaca. I giallorossi sfruttano subito l’estro di Capozzoli che serve un pallone delizioso a D’Angolo che calcia di prima intenzione costringe D’Agostino a deviare in corner. La Gelbison risponde con un pallonetto che mette i brividi a Grieco. È una buona Polisportiva, nonostante i carichi di lavoro, che si fa vedere anche al 22’ con un calcio piazzato di De Marco bloccato da D’Agostino. Sempre da calcio di punizione, pochi minuti dopo, Capozzoli calcia sull’esterno. La Gelbison, nel mezzo, ci prova in un paio di occasioni fermate per fuorigioco. Al 35’, poi, Coulibaly, in campo già con molta personalità, serve D’Angolo, il giallorosso più pericoloso della prima frazione, che con un tiro diagonale impegna D’Agostino. Nel finale del primo tempo, buona occasione per la Gelbison con una girata. Cambi nella ripresa per mister Pirozzi. Al 3’ ci prova Cherillo dalla distanza con una bella conclusione. Occasione per la Gelbison con un calcio di punizione che si stampa sulla traversa. La Polisportiva replica con una conclusione di Cherillo, al termine di una bella azione costruire, respinta dal portiere rossoblu. Ancora Cherillo, su calcio piazzato, ci prova intorno alla mezz’ora. Al 39’ la Polisportiva passa in vantaggio con Pellegrino che supera con un bel tiro l’estremo difensore della Gelbison. La Gelbison prova a regalare, ma la Polisportiva in almeno tre occasioni potrebbero chiudere i conti. Nel finale, arriva il pareggio della Gelbison con Maio che supera Maio. I giallorossi torneranno in campo domattina per l’ultimo allenamento prima della pausa di Ferragosto.

 

Polisportiva Santa Maria, al via la campagna abbonamenti

“Se ami la tua terra…ami la tua squadra”. È lo slogan scelto dalla Polisportiva Santa Maria per lanciare la campagna abbonamenti per la stagione sportiva 2019/20.

Due le tipologie di abbonamento che i tifosi giallorossi potranno scegliere: abbonamento classifico non numerato al costo di 60€ e abbonamento “sostenitore” con posto numerato al costo di 150€.

L’abbonamento si può prenotare presso la segreteria del campo sportivo “Carrano” dal lunedì al venerdì (dalle ore 16.30 alle 19.30).

 

CALCIO MERCATO, KASSOUM COULIBALY È GIALLOROSSO

Altro nuovo colpo in entrata per la Polisportiva Santa Maria che continua ad inserire tasselli di spessore per il prossimo campionato d’Eccellenza. Si tratta di Kassoum Coulibaly, centrocampista ivoriano classe 1998. Ieri è avvenuta la firma alla presenza del vicepresidente, Alfonso Tavassi.

Il ragazzo, nella sua carriera, può vantare diverse presenze in Serie D con le maglie di Ebolitana e Nocerina.

Un nuovo rinforzo, dunque, per il rinnovato pacchetto di centrocampo di Egidio Pirozzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this