La Polisportiva Santa Maria U14 di mister Roberto Cardinale porta a casa l’ennesima vittoria stagionale battendo per 2-1 il Sei Casali Accademy grazie alla doppietta di Xhuka. “Bellissima vittoria – ha dichiarato il tecnico dei giallorossi -. Chiudiamo l’anno consapevoli dell’ottimo lavoro svolto fin’ora”. Si chiude, dunque, il 2019 con altri tre punti messi in cassaforte.

Poker natalizio, la Polisportiva chiude in bellezza il 2019

La Polisportiva Santa Maria vince con un secco 4 a 1 contro il Costa d’Amalfi e raggiunge in vetta alla classifica la Palmese, chiudendo in bellezza il 2019. I padroni di casa si congedano così dal pubblico amico con una vittoria convincente offerta contro uno degli avversari più validi dell’intera categoria. La cronaca. Al 4’ Polisportiva pericolosa su un lancio lungo che, complice il vento, sorprende Scognamiglio, prima di terminare sul fondo. Al 7′ i giallorossi di Pirozzi passano: su azione nata da calcio d’angolo, la palla giunge sui piedi di Coulibaly, pronto per la deviazione vincente arrivata da posizione ravvicinata. Il raddoppio cilentano giunge, invece, al 19′: De Sio, dopo una discesa sulla sinistra, serve Margiotta che di prima intenzione, dall’arco dei 16 metri, centra l’angolino basso alla destra di Scognamiglio. La prima iniziativa ospite arriva alla mezzora sull’asse Lettieri-Catalano, i due  però non impensieriscono minimamente Grieco, la conclusione del 21 del Costa d’Amalfi finisce lontanissima dai pali dei locali. Dopo 120 secondi è Itri, da distanza siderale, a cercar gloria, il mancino del difensore di Pirozzi viene controllato da Scognamiglio. Al 39′ ancora si fa vedere ancora Margiotta, servito da De Sio: il centravanti, defilato sulla sinistra, calcia in maniera violenta, la palla esce al lato di circa mezzo metro. Sul finale di frazione si fa vivo il Costa d’Amalfi: su un calcio piazzato Mansi, libero sul secondo palo, spedisce di testa alto sopra la traversa. Dall’altra parte Pellegrino, su azione di contropiede, sfiora l’eurogoal con un colpo di tacco, su cross proveniente dalla destra, bloccato da Scognamiglio. La ripresa vede per i padroni di casa Simonetti, al 4′, calciare in maniera poco precisa da buona posizione. La risposta ospite arriva al 6′ con Lettieri su punizione: la battuta del calciatore costiero viene bloccato in presa bassa da Grieco. Sul ribaltamento di fronte Pellegrino combina bene con Margiotta, liberando al tiro proprio il centravanti cilentano su cui Scognamiglio mette i guantoni per evitare guai peggiori. Il tris della Polisportiva si materializza al 12′:  Capozzoli recupera palla sulla trequarti e l’esterno, dopo aver servito Margiotta, riprende la sfera e scarta Scognamiglio prima di depositare infondo al sacco per il 3-0 che chiude in anticipo la gara. Dopo la terza marcatura cilentana i ritmi di gioco, in un pomeriggio ventoso, si abbassano e le occasioni da rete latitano. Nel finale, al 42′, il Costa d’Amalfi cerca di riaccendere il match accorciando le distanze, 3-1, su rigore con Lettieri, al settimo sigillo stagionale, che dagli undici metri spiazza Grieco. Nei sette di recupero è però Cotello, con una rete dalla distanza che si insacca nell’angolo alto, a chiudere la sfida per il 4-1 conclusivo che sancisce la vittoria in favore della Polisportiva.

 

IL TABELLINO


Polisportiva Santa Maria 4-1 Costa d’Amalfi

POL. SANTA MARIA: Grieco, Gargaro (24′ st Della Torre), Fernando, De Sio, Chiariello, Itri, Coulibaly (48′ st Paragano),, Simonetti (40′ st Masocco), Margiotta (33′ st Cotello), Capozzoli (22′ st Dentice), Pellegrino. All. Pirozzi A disp. Giletta, Paragano, Dentice, Masocco, Della Torre, D’Angolo, Morena, Cotello, Di Mauro

COSTA D’AMALFI: Scognamiglio, Asciuti, De Angelis, Senatore (34′ st War), Vallefuoco (21′ st Di Silvio), Mansi, Catalano, Lettieri, Guillari (38′ st Ferrara), Apicella, Bovino (21′ st De Martino). All. Ferullo A disp. Napoli, Reale, Caso, De Martino, Buonocore, Vissicchio, War, Ferrara, Lambiase

Arbitro: Vittorio Daddato di Barletta Assistenti: Piedipalumbo-Amarante

Reti:  7′ Coulibaly, 19′ Margiotta, 10’ st Capozzoli, 42’ st Lettieri rig., 46’ st Cotello

Note: giornata ventosa. Ammoniti: Guillari, Simonetti, Vallefuoco, Chiariello, Lettieri.

Recupero: 2 ‘ pt e 7’ st. Spettatori: 400  circa.

 

Under 17, pari al Carrano contro l’Internapoli Kennedy

Termina 2 a 2 l’ultima sfida dell’anno per l’Under 17 giallorossa che sabato pomeriggio hanno affrontato al “Carrano” la compagine napoletana dell’Internapoli Kennedy. Grande prova d’orgoglio per giovani cilentani che sotto di due reti sono riusciti a rimontare il passivo e a portare a casa un punto prezioso. La cronaca del match vede la squadra ospite trovare la rete dopo 20′ di gara, con i giallorossi storditi e incapaci di trovare subito la via del pari. Nella ripresa, la squadra di mister Cerullo cerca il pareggio, ma sono gli ospiti a trovare invece il raddoppio (o-2). Quando la gara sembra essersi incanalata sui binari della sconfitta, ecco la reazione d’orgoglio della squadra cilentana che accorcia le distanze su punizione con Andrea Altieri e poi pesca il pari con Casper, più lesto di tutti nell’area piccola dell’Internapoli Kennedy a trovare il colpo del definitivo 2 a 2.

 

 

Calcio Mercato, dal Pavia arriva anche Pietro Dentice

Un altro tassello importante si aggiunge alla Polisportiva Santa Maria in vista della seconda parte del campionato. In terra cilentana, infatti, approda il terzino sinistro, Pietro Dentice. Classe 1995, originario di Torre Annunziata, va a rinforzare il pacchetto difensivo a disposizione del tecnico Egidio Pirozzi. Per lui, esperienze in C con Juve Stabia e Siracusa, e in D con Reggina, Akragas e Aurora Seriate. Quest’anno, invece, ha vestito nella prima parte di campionato la maglia del Pavia, prima di rientrare in Campania e sposare il progetto Polisportiva Santa Maria.

Mercato, El Diez approda alla Polisportiva Santa Maria

La Polisportiva Santa Maria 1932 è lieta di annunciare l’arrivo del calciatore argentino Daniel Matias Cotello. Classe 1987, proveniente dal Pavia, attualmente in Eccellenza, ha totalizzato in questa prima parte di stagione 8 gol in 15 partite tra campionato e coppa. Si tratta di un esterno d’attacco, dotato di tecnica e forza fisica, che va ad aggiungersi al reparto d’attacco a disposizione di mister Pirozzi. Da sette anni in Italia, Cotello ha giocato in Eccellenza con il Termoli, il Corato, l’Acri, il Real Senise e il Metapontino, prima di approdare quest’anno in Lombardia. L’atleta sarà subito a disposizione di mister Pirozzi.

Juniores, terza vittoria consecutiva

Terza vittoria consecutiva per la Juniores giallorossa che chiude in bellezza il 2019 con una schiacciante vittoria con un 4 a 0 sul Cava United. I giallorossi partono subito col piede sull’acceleratore cercando subito la via del gol all’8′: azione personale di Di Mauro che tira ma il portiere para in due tempi. Al 10′ Polisportiva in vantaggio con Salurso su calcio di rigore assegnato dall’arbitro per atterramento in area di Altieri M. Al 14′ giallorossi vicini al raddoppio, Pecora crossa dalla destra ed Altieri M. si esibisce in una spettacolare rovesciata che viene deviata in angolo. Al 23′ azione corale dei giallorossi che porta al raddoppio: Carinci gira per Funicello che lancia Pecora sulla destra, cross e Altieri M. appoggia in rete per il 2 a 0. È un forcing giallorosso, al 39′ Salurso sfiora il 3 a 0 con un tiro dal limite che scheggia la traversa. Il primo tempo termina per 2 a 0. I secondi 45 minuti iniziano con la juniores giallorossa all’attacco ed al 52′ arriva il 3 a 0 ad opera di Di Caterina, perfetto é l’inserimento di Altieri M. lanciato da Funicello, lo stesso Altieri M. appoggia indietro dalla linea di fondo all’accorrente Di Caterina che insacca da due passi. Al 56′ punizione di Di Mauro che sfiora l’incrocio. Al 66′ Altieri M. cerca la doppietta personale con un tiro dal limite di poco fuori. Al 78′ quarta rete con Salurso per la doppietta personale con un fantastico tiro da fuori area che si insacca a fin di palo non dando scampo al portiere ospite. Nei restanti minuti la Polisportiva controlla senza subire alcuna sortita del Cava United e dopo 3′ di recupero l’arbitro fischia la fine dell’incontro. A fine gara mister Solimeno ha dichiarato: “Oggi la mia squadra mi é piaciuta molto in particolare durante il primo tempo. I ragazzi hanno messo in pratica gli schemi provati in allenamento ed i consigli dati nel prepartita. La mia é una squadra molto giovane e la società mi mette a disposizione dei ragazzi fantastici che vogliono imparare e giocare a calcio ed io sono contento quando mi seguono con dedizione”.

Pol. S.Maria 4-0 Cava United

Pol. S.Maria: Merola, Pecora, Carinci, Di Martino, Ciullo, Paragano, Salurso, Di Caterina, Di Mauro, Funicello, Altieri M. A disp. Giletta, Guariglia, Pisano, Nicoletti, Altieri A., Okojew, Criscuolo, Meola. All. Solimeno

Cava United: Rispoli, Pisapia, Ruopolo, Scermino, Ciuccio, Santoriello, Casale, Lambiase, Della Valle, Carlo, Amore. A disp. Materazzi, Senatore, Adinolfi, Barone. All. Amore

 

Under 14, 6-0 contro la Feldi Eboli

La Polisportiva Santa Maria U14 di mister Roberto Cardinale domina e vince largamente sotto le mura amiche del Carrano contro la Feldi Eboli. Il risultato è di 6-0 in favore dei giallorossi, con la tripletta di Di Filippo, doppietta di D’Ambrosio, e goal di D’Andrea. “Questo gruppo è straordinario – ha dichiarato Cardinale -. Lavoriamo con serenità ed intensità, e i risultati stanno pian piano arrivando. Sono felice.”

 

 

Under 16, pari per i giovani giallorossi

La Polisportiva Santa Maria U16 del tandem Abeti-Di Stasi, dopo due vittorie consecutive, rallenta la propria corsa pareggiando per 2-2 tra le mura amiche del Carrano contro il Pontecagnano. Per i giallorossi, in goal Nigro e Pierro. “Abbiamo combattuto fini alla fine – ha dichiarato Abeti- ma non siamo riusciti a portare a casa la terza vittoria consecutiva. Sono comunque soddisfatto della prova dei ragazzi.”

 

Polisportiva Santa Maria U17: sconfitta esterna per 3-0 contro il Centro Ester

La Polisportiva Santa Maria U17 di Mario Cerullo, dopo due vittorie consecutive, cade per 3-o in quel di Barra contro il Centro Ester. Partita a ritmi alti e con tanta intensità, con i giallorossi che hanno provato a costruire attraverso gioco e occasioni da goal. Nulla da fare, però, e tre punti ai padroni di casa. “Sconfitta pesante – ha dichiarato il tecnico – ma che dev’essere come uno stimolante a continuare a lavorare sempre di più.”

Polisportiva Santa Maria U15: sconfitta casalinga contro l’Internapoli Kennedi

Dopo l’ultimo pareggio esterno sul campo della Puteolana, la Polisportiva Santa Maria U15 di mister Calabrese cade in casa per 3-0 sotto i colpi dell’Internapoli Kennedi. Primo tempo ad alto livello d’intensità, poi nella ripresa i giallorossi sfiorano il vantaggio su calcio d’angolo con Vitale, con la palla uscita di poco. Dopo questa azione, vantaggio ospite su calcio di punizione. Subito dopo è arrivato il raddoppio, poi il terzo goal che ha chiuso definitivamente i giochi. “Risultato pesante, ma continueremo a lavorare – ha dichiarato il tecnico dei giallorossi -. Siamo stati propositivi, ma non siamo riusciti a trovare il goal.”

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this