La Polisportiva sbatte contro il muro dell’Angri, 0 a 0 al “Carrano”

La Polisportiva Santa Maria, dopo lo sconfitta con la Scafatese, impatta al “Carrano” contro l’Angri. Nonostante l’inferiorità numerica per buona parte del match e un vero assedio nella ripresa, i cilentani non riescono a sfondare il “pullman” dell’Angri parcheggiato dinanzi la porta difesa da Calabrese. Tra i ragazzi di Pirozzi ritorno in campo per Fariello, dopo l’infortunio, ed esordio dal primo minuto in campionato per l’argentino Cotello. Una gara equilibrata in avvio vede al 6′ di gioco un’azione dubbia, sugli sviluppi di un calcio da fermo, nell’area ospite, ma il direttore di gara, Mascolo di Castellammare, lascia correre. Prima occasione da rete al 18′ per l’Angri, Della Femmina vede il suo tiro, scagliato dai 20 metri, deviato in corner. Dall’angolo, su mischia, Grieco è provvidenziale nel colpo di reni che salva il risultato. La risposta cilentana arriva al 21′ con Cotello, l’esterno offensivo batte, ad incrociare, di poco al lato, però, dal settore sinistro del campo. Alla mezzora Capozzoli e Cotello combinano a ridosso dei sedici metri, il filtrante per Pellegrino è di poco lungo, Calabrese chiude bene in uscita. La Polisportiva resta in 10 al 40′: Grieco, dopo una ripartenza ospite, stende Delle Donne, all’altezza dei 25 metri, il direttore di gara estrae il cartellino rosso, per fallo da ultimo uomo, lasciando i padroni di casa in inferiorità numerica. Nella ripresa, nonostante l’inferiorità numerica, c’è solo la Polisportiva in campo. Al 3’, dopo una manovre avvolgente dei cilentani, De Sio, all’interno dei 16 metri, spara malamente lontano  dalla porta difesa da  Calabrese. Occasionisima al 9′ per i giallorossi: Capozzoli si destreggia bene prima di mettere al centro per Pellegrino che gira di poco alla sinistra di Calabrese. Al quarto d’ora è Cotello a crearsi un varco importante, in solitaria, Calabrese è costretto a metterci i guantoni, poi Simonetti, sulla respinta, calcia di mezzo metro sul fondo. Polisportiva ancora pericolosa, al 20′, con De Sio, ma il jolly di Pirozzi spara centralmente consentendo l’intervento di Calabrese. Al 26′ è Capozzoli, dal versante sinistro, a mettere una palla velenosa nel mezzo, dove non arriva nessuno dei suoi. L’Angri si rende pericoloso, invece, al 27′ con un tiro-cross smanacciato da Giletta. Al 31′ punizione bassa di Capozzoli, Calabrese è ancora attento in presa bassa. Altra occasione confusa al 37′: l’Angri riesca ad allontanare la minaccia imbastita da Cotello e Pellegrino, sul settore sinistro del campo. Negli ultimi minuti in pratica non si gioca più: termina così  0-0 allo stadio “Carrano” di Santa Maria di Castellabate.

IL TABELLINO

POLISPORTIVA SANTA MARIA 0-0 ANGRI

POL. SANTA MARIA (4-3-3) : Grieco, De Sio, Itri, Fariello, Fernando, Coulibaly, Simonetti (35′ st Masocco), Della Torre (41′ pt Giletta), Pellegrino, Simonetti, Cotello. A disp: Paragano, Dentice, Chiariello, Gargaro, D’Angolo, Federico Funicello All. Pirozzi

ANGRI (3-5-2): Calabrese, Alfano, Magliocca, Loreto, Masi, Della Femina ( 25′ st Iapicco), Visciano ( 8′ st Sorriso), Comegna, Siano, Delle Donne, Cibele ( 22′ st Di Palma). A disp: Senatore, Carrella, Iaccarino, Iovine, Esposito. All. Coppola

Arbitro: Mascolo Castellammare di Stabia  (Pellecchia-Capano)

Note: giornata soleggiata. Ammoniti:  Della Torre, Fariello, Masi, Delle Donne, Capozzoli, Comegna, De Sio, Magliocca, Siano, Coulibaly. Espulsi:  40′ pt Grieco per fallo da ultimo uomo. Recupero: 1 ‘ pt 6’ st. Spettatori: 400 circa. Campo: sintetico.

 

 

 

 

Non c’è due senza tre, la Polisportiva espugna Angri

Prova di maturità ampiamente superata dalla Polisportiva Santa Maria che espugna il “Novi” di Angri per 0 a 1. I giallorossi meritano ampiamente la vittoria sfoderando un’ottima prestazione contro un avversario non semplice da affrontare come l’Angri. La cronaca. Partenza forte dei giallorossi che subito si presentano minacciosi dalle parti di Calabrese. Capozzoli lascia sul posto un paio di avversari e serve Cherillo, il palo gli nega la gioia del vantaggio. Impatto positivo per i giallorossi che sfiorano nuovamente il vantaggio al 5’ con un’inzuccata di capitan Fariello, sugli sviluppi di un corner, bloccata da Calabrese. Primo acuto dell’Angri all’11’ con D’Andrea, Grieco risponde con i pugni.   È ancora la Polisportiva Santa Maria a mantenere il pallino del gioco nei primi minuti. Capozzoli, al 14’, lascia sul posto un avversario e lascia partire una conclusione che trova pronta la risposta di Calabrese. Dopo una serie di corner collezionati dai padroni di casa, la Polisportiva si riaffaccia in avanti con una rovesciata di Margiotta, servito da Cherillo, bloccata dal portiere angrese. Ancora una buona trama offensiva intorno alla mezz’ora con Rizzo e Della Torre, la conclusione di Cherillo è però imprecisa. La supremazia giallorossa è premiata al 43’ quando Capozzoli è ancora devastante sulla sua fascia dove salta un uomo e serve al centro l’occorrente Cherillo che gonfia la rete per il vantaggio giallorosso (0-1). Sessanta secondi dopo potrebbe arrivare anche il raddoppio con Margiotta servito dal solito Capozzoli. La Polisportiva riparte forte nella ripresa: bella trama d’attacco e conclusione di Della Torre che termina non molto distante dalla porte avversaria. I padroni di casa ci provano al 4’ con Di Palma, il suo tiro di spegne fuori. Dalla parte opposta, al 12’, ci prova senza fortuna De Sio. Punizione per l’Angri al 16’, Tarallo calcia sul fondo. La Polisportiva quando attacca fa sempre male. Lo dimostra anche al 19’ quando Loreto Michele è costretto a immolarsi su un tiro ravvicinato di De Sio. La fase centrale del match non regala particolari sussulti. L’Angri prova ad alzare il pressing, ma la Polisportiva regge bene. Al 34’ tentativo di  Simonetti bloccato da Calabrese. Al 44’ potrebbe chiudere i conti Margiotta, ma para Calabrese. Nel finale, brivido nell’area piccola giallorosso, ma un colpo da felino di Grieco fa inchiodare il risultato finale sullo 0 a 1.

Il tabellino

Angri 0-1 Polisportiva Santa Maria

Angri: Calabrese, Ferrara, Di Palma (20’ st Visciano), Marino G., Loreto A. (34’ st Terracciano), Loreto M., D’Andrea, Coppola, Marino A., Ascione (7’ st Tarallo), Nunziata. A disp.: Monaco, Terraciano, Barone, Montuori, Cartella, Visciano, Masi, Coraggioso, Tarallo. All. Gargiulo.

Polisportiva Santa Maria: Grieco, Gargaro, Rizzo, De Sio, Fariello, Chiariello, Della Torre, Simonetti, Margiotta, Capozzoli (32’ st Itri), Cherillo (33’ st Pellegrino). A disp.: Merola, Paragano, Itri, Landolfi, Bravaccini, Morena, D’Angolo, Pellegrino, Silo. All. Cavaliere (Pirozzi squalificato)

Arbitro: Giuseppe Costa di Catanzaro (Roselli-Riccardo)

Reti: 43’ pt Cherillo.

Note: spettatori circa 700. Ammoniti De Sio, Chiariello, Ferrara.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this