Juniores al cardiopalma nei minuti finali: Pisco regala i tre punti contro il San Luca

Dopo lo stop forzato contro la Cavese, causa maltempo, la Juniores torna in campo battendo, fuori casa, il San Luca per 0-1 negli ultimi minuti di partita. Allo stadio “Comunale” di Locri, il match rimane, per tutto l’arco dei 90′, difficile ed equilibrato. Le occasioni arrivano da una parte e dall’altra ma nessuna riesce a sbloccare il risultato. I ragazzi di mister Quintiero sfiorano più volte il vantaggio ma la gara continua in direzione pareggio. La qualità della panchina giallorossa però fa la differenza. Infatti, proprio quando tutto sembrava finito, allo scadere, Pisco, subentrato al posto di Tortora, è l’uomo della provvidenza: raccoglie un buon pallone e trafigge il portiere avversario mandando in delirio compagni e panchina. La partita finisce anche in 10 contro 11 per l’espulsione di Costanzo per i padroni di casa. La Polisportiva Santa Maria trova così tre punti importantissimi in ottica classica. La squadra giallorossa torna al secondo posto con 18 punti e una gara in meno da recuperare contro la Cavese, in programma il prossimo 3 Dicembre allo stadio “Carrano” di Santa Maria di Castellabate.

Il TABELLINO

San Luca: Dalla Libera, Calderone, Vona(19’st Costanzo), Pelle, Pipicella, Marando (36’st Giorgi G), Murdaca (23’st Murdaca R), Giorgi A, Rechichi, Pizzata,  A disp.: Femia, Giampaolo, Pelle G. All.: Iervasi

Polisportiva Santa Maria: Fezza, Tortora (30’st Pisco), Pellegrino, Di Luccia, Vitiello, Chiumiento, Borgia (41’st Macrì), Parisi (19’st Magno), Faino (46’st Casile), Formisano (50’st Maglio), De Cono. A disp.: Di Rienzo, Giudice, Guariglia, Petrosino. All.: Quintiero

Arbitro: Gregorio Polistena di Soverato (Varacalli-Luccisano)

Reti: 48’st Prisco (SM)

Note: Ammoniti.: Pelle (SL), Giorgi A (SL), Murdaca (SL), Marando (SL). Espulsi.: Costanzo (SL). Recupero.: 2’pt e 5’st

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

COLLAB. MANUEL CHIARIELLO

La Juniores riparte alla grande: successo contro il Lamezia Terme

C’era bisogno di ripartire dopo il passo falso di domenica scorsa contro la capolista Paganese per la Juniores giallorossa che, dopo qualche sofferenza iniziale, ha dominato la gara ritrovando la gioia del successo con il risultato finale di 4-2. Il match inizio subito su ritmi elevati, al 15′ Faino viene servito alla grande sul dischetto del rigore ma il suo tiro viene murato all’ultimo istante da un difensore ospite. Al 17′, alla prima sortita offensiva del Lamezia, il match si sblocca: Zappalà si ritrova da solo al centro dell’area e ha tutto il tempo per piazzare il suo destro e trafiggere Fezza. La squadra di mister Quintiero però non perde la testa e si ributta a capofitto in avanti trovando, al 21′, il gol del pari con una prodigiosa avanzata sulla fascia di Vitiello e la girata, al volo di prima intenzione, di De Cono che lascia il portiere immobile. Il Santa Maria percepisce il momento favorevole e alza il baricentro, Borgia spedisce di poco alto sopra la traversa al 23′. Il Lamezia, dal canto suo, prova ad uscire timidamente fuori dal pressing avversario e sfiora il nuovo vantaggio con Candiloro che calcia ad incrociare sul secondo palo non trovando la porta di un soffio. Dopo un costante forcing, al 33′, i giallorossi siglano il sorpasso con Formisano che lascia partire un bolide da buona posizione che batte Molinaro. Al 40′ l’arbitro decreta un netto calcio di rigore a favore dei padroni di casa che viene magistralmente eseguito da Chiumiento. A inizio ripresa i gialloblu entrano in campo più aggressivi e al 16′ la difesa del Santa Maria compie un grossolano pasticcio difensivo, Boncordo prova ad approfittarne ma il tiro viene respinto sulla linea. Al 22′, il migliore in campo Vitiello s’inserisce tra le maglie ospiti e calcia sul primo palo insaccando in rete.  Al 24′ il neo entrato De Fazio prova a rimettere in careggiata i suoi con un colpo di testa preciso all’angolino. La gara è aperta e bellissima, al 28′ doppia gigantesca chance per il Santa Maria con il miracolo di Molinaro e sulla ribattuta la conclusione è troppo alta. Il ritmo cala con il passare dei minuti e la formazione di casa riesce a gestire senza patemi il risultato finale che sancisce il ritorno alla vittoria.

 

Il Tabellino

Polisportiva Santa Maria: Fezza, Vitiello, Pellegrino, Di Luccia, Tortora (25’st Verderame), Chiumiento, Parisi (23’st Macri), De Cono (42’st Guariglia), Borgia, Formisano( 41’st Petrosino), Faino (31′ st Maglio). A disp.: Vicinanza, Casile,  Monaco, Giudice  All.: Quintiero

Lamezia Terme: Molinaro, Boncordo (23’st La Torre) , Figliuzzi, Scarfone (1’st Candiloro, 35’st Saladino), Critelli, Roppa, Vaccaro, Zappalà, Messina ( 1’st De Rose), Mazza, Brianza (14’st De Fazio).  A disp.: Gazzaruso, Tutino, Mete, Carbone, All.: Scardamaglia

 

Arbitro: Salvatore D’Auria di Napoli (Baldo-Maffia)

Reti: 17′ pt Zappalà (LM), 21’pt De Cono (SM), 33’pt Formisano (SM), 4o’ pt Chiumiento (rig) (SM), 22’st Vitiello (SM), 24’st De Fazio (LM)

Note: Ammoniti.: Boncordo (LM), Figliuzzi (LM) Formisano (SM) Vaccaro (LM) De Cono (SM)    Recupero: 2’pt e 5’st

 

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

COLLAB. MANUEL CHIARIELLO

Juniores, primo stop stagionale contro la Paganese

Primo stop stagionale per la Juniores che perde fuori casa contro la Paganese per 4-2. Sconfitta immeritata per i giallorossi che cadono solamente nei minuti di recupero del match. I padroni di casa sbloccano la partita all’8 con Reita che con un calcio di punizione indirizza la palla nel set battendo Fezza. Al 18’ giallorossi vicini al pari con De Cono che a tu per tu con il portiere si divora il gol del pareggio. La Paganese trova il raddoppio con Pasquale Esposito al 25’. La squadra cilentana accorcia il risultato direttamente da calcio piazzato con D’Auria. Al 35’ Petrazzuolo sfiora il pareggio con un pallonetto che termina di poco alto. Nella ripresa, i cilentani hanno subito due opportunità con Pane e Morlando. Al 9’ azione corale di De Cono sulla sinistra: palla a Pane che tira a colpo sicuro ma il portiere para respingendo sui piedi di De Mattia che di prima intenzione sfiora il palo. La Paganese sfiora in contropiede il 3 a 1, ma è la Polisportiva a trovare il pari al 41’ con De Mattia, che con un tiro dal limite insacca all’incrocio dei pali. Pisco sfiora anche il vantaggio, ma sono i padroni di casa a trovare nuovamente il sorpasso con Rocca allo scadere. In pieno recupero Labbra firma il definitivo 4 a 2. Prima battuta d’arresto per la Juniores, ma è una sconfitta che non cancella l’ottimo inizio stagionale.

Il tabellino

Paganese: Esposito S., Durantino, Rocca, Parisi, Saviano, Arzillo (40’ st De Marco), Reita (25’ st Pezzullo), Esposito F. (28’ st La Resta), Borrelli, Esposito P. (41’ st Iovinella), Labbra (47’ st Compagnone). A disp.: Vigorito, Marciano, Flagiello, Penza. All.: Tarantino.

Polisportiva Santa Maria: Fezza, Morlando, Petrazzuolo (39’ st Cornetta), Di Luccia (30’ st Macri), Vitiello, Borgia (37’ st Pisco), D’Auria (22’ st Pellegrino), De Mattia, Pane, De Cono, Piacente (6’ st Formisano). A disp.: Vicinanza, Monaco, Pellegrino, Maglio, Cammarano. All.: Quintiero .

Arbitro: Gabriele Rifatto di Napoli (Bonizio – Petruzzello)

Reti: 8’ pt Reita (P), 25’ pt Esposito P. (P), 34’ pt D’Auria (SM), 41’ st De Mattia (SM), 45’ st Rocca (P), 47’ st Labbra (P).

Note: ammoniti D’Auria (SM), De Mattia (SM),  Macri (SM), Borrelli (P). Recupero: 0’ pt e 5’ st.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

Resp. Antonio Vuolo

Juniores di rimonta: al “Carrano” arriva la quinta vittoria consecutiva

Sembrava poter essere un pomeriggio complicato per i ragazzi della Juniores al termine dei primi 45′ sul prato verde del “Carrano”, sotto 0-1 all’intervallo contro l’Angri e quasi mai pericolosi nella metà campo avversaria, ma la forza del gruppo e la capacità di reagire alle difficoltà hanno fatto la differenza nel secondo tempo, portando i giallorossi a ribaltare il risultato con un 3-1 finale ricco di spunti positivi. Il match inizia subito in salita, la squadra di casa non riesce a giocare come suo solito e subisce un Angri incisivo e gagliardo. Infatti, dopo un estenuante pressing prodotto dai biancorossi, il Santa Maria perde un brutto pallone in una zona sanguinosa del campo, scatenando il contropiede ospite che Castellano concretizza a tu per tu con Fezza. Il match cambia volto però nella ripresa, la Polisportiva rientra trasformata e cresce minuto dopo minuto. Al 22′ arriva il pareggio di De Cono su assist prelibato di De Mattia che sguscia via sulla fascia. La formazione di mister Quintiero capisce il momento favorevole e prova a far sua la partita. Al 39′ Chiumiento con una punizione magistrale batte il portiere ospite spedendo la palla diritto sotto l’incrocio dei pali, siglando il vantaggio. Nel concitato finale, al 47′ De Mattia scappa via con un coast to coast partito da centrocampo, scartando l’estremo difensore dell’Angri e spendendo in rete il 3-1 che fa impazzire di gioia i ragazzi in campo e tutta la panchina. Al termine di un match sofferto ed equilibrato, i giallorossi vincono allungando a 5 le vittorie consecutive, salendo momentaneamente in testa alla classica, in attesa del match tra Paganese e Castrovillari.

 

Il Tabellino

Polisportiva Santa Maria: Fezza, De Cono (39’st Piacente), Vitiello, Di Luccia, Tortora (16’st Gerbasio) , De Mattia, Chiumiento, Borgia (33’st Casile), Macri (8’st Cornetta), Formisano, Faino (44’st Monaco). A disp.: Dirienzo, Pisco, Guariglia, Giudice. All.: Quintiero

Angri: Martoriello, Cascone (44’st Tortora), Notomista, Daniello, Abagnara (43’st Serafino), Borrone, Ruocco (48’st Fiorillo), Rusciano, Porzio (27’st Gargiulo), Pistone (16’st Marchesano), Castellano. A disp.: La Monica, Cerino, Amodio, Aprile. All.: Iannone

Arbitro: Agostino Pecoraro di Salerno ( De Risi- Montuori)

Reti: 27’pt Castellano (AN), 22’st De Cono (SM), 39′ st Chiumiento (SM), 47’st De Mattia (SM)

Note: Ammoniti.: De Mattia (SM), Borgia (SM), Chiumento (SM), Ruocco (AN), Notomista (AN). Espulsioni.: Chiumiento (SM)

 

L’UFFICIO COMUNICAZIONE
COLLAB. MANUEL CHIARIELLO

Juniores corsara a Castrovillari: si decide tutto nel secondo tempo

La Juniores esce vittoriosa dal “Mimmo Rende” di Castrovillari sconfiggendo i padroni di casa con un solido 0-2 maturato nei secondi 45′ targato Parisi e De Cono. La formazione di mister Quintiero entra in campo con il piglio giusto e già al 7′ sfiora il vantaggio con la traversa piena colpita da Chiumiento su lancio millimetrico di Pane. La supremazia territoriale dei giallorossi continua e al 35′ su un tiro cross di Vitiello il portiere di casa si supera, togliendo la palla dall’incrocio. Anche Macri al 44′ si mette in proprio tirando però sull’esterno della rete. Nella ripresa, al 12′, c’è il primo vero affondo anche del Castrovillari che si fa vedere con una bella conclusione di Loricchio G. di poco al lato. Al 15′ però il Santa Maria mette la freccia avanti: Parisi con un delizioso diagonale sigla il vantaggio trafiggendo il numero uno rossonero. Il momento è favorevole e i giallorossi ne approfittano, al 22′ De Cono concretizza lo 0-2 nel giro di pochissimi minuti. Nei minuti finali la Polisportiva tiene bene il ritmo, non rischiando praticamente mai e portando a casa un altro successo meritato e convincente.

 

Il Tabellino

Castrovillari: Aloia, Di Napoli, Antoniotti (5’st Gallina, 17’st Zagarese), Parrotta, Severino (24’st De Luca), Loricchio G, Loricchio A, Prezzo, Fiore, Vigneri (17’st Iannuzzi). A disp: Aprile, La Falce, Genovese, Battipede, Porpiglia. All.: Franco

Polisportiva Santa Maria: Fezza, Vitiello (31’st Guariglia), Petrazzuolo, Parisi, Morlando, De Cono, Chiumiento, Macri (7’st Tortora), Borgia (31’st Pisco), Pane (24’st Petrosino), Faino (42’st Di Matteo). A disp: Dirienzo, Piacente, Casile, Giudice. All.: Quintiero

Arbitro: Fouad El Gorch di Rossano (Bianchimani-Ragone)

Reti: 15’st Parisi (SM), 22′ st De Cono (SM)

Note: Ammoniti.: Vigneri (CS) Severino (CS), Borgia (SM), Macri (SM), Vitiello (SM)

Recupero: 2′ pt e 4’st

 

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

RESP. ANTONIO VUOLO

La Juniores vince di misura contro il Locri e continua la striscia vincente

Al termine di una partita combattuta e senza esclusione di colpi la squadra giallorossa si aggiudica i tre punti, continuando il suo percorso a punteggio pieno nel girone M del campionato nazionale Juniores, battendo il Locri per 1-0 grazie al gol di Faino.  Il match incomincia con grande equilibrio tra le parti e infatti il primo squillo arriva solo al 18′ per i giallorossi con la botta ravvicinata tentata da Borgia che il portiere avversario respinge ottimamente. Al 20′ anche il Locri bussa dalle parti di Fezza con una conclusione di Vottari che finisce, deviata, sull’esterno della rete. Al 30′ il risultato si sblocca, i giallorossi passano in vantaggio grazie alla girata al volo di Faino servito in maniera perfetta da un cross di Borgia sulla fascia destra. La risposta degli ospiti è affidata a Piccolo che da buona posizione tira debolmente tra le braccia del numero uno di casa. Al 44′ è ancora il numero 9 del Locri, Piccolo, a mettersi in mostra con un destro formidabile che supera Fezza ma si inchioda sulla traversa. Nel secondo tempo i giallorossi partono con il piede giusto ma è il Locri a concludere per primo verso la porta con un tiro dalla distanza di Squillace al 17′ bloccato da Fezza. Gli ospiti continuano a spingere al 19′ con Fazzolari che scappa via sulla corsia di sinistra e prova, da posizione defilata, ad incrociare sul secondo palo con il destro ma senza successo. La Polisportiva tenta di alleggerire la pressione avversaria sfiorando il raddoppio al 25, Pellegrino trova l’anticipo di testa ma il pallone viene salvato quasi sulla linea da un difensore ospite. Il match si fa nervoso e dopo un lungo parapiglia i giallorossi rimangono in 10 per l’espulsione proprio di Pellegrino. Nonostante l’inferiorità numerica i padroni di casa resistono al forcing del Locri e anzi al 47′ vanno ad un passo dal raddoppio con un rapido contropiede che Chiumiento spreca spedendo il pallone di poco al lato. Arriva il triplice fischio da parte dell’arbitro è la Polisportiva si aggiudica il successo, facendo tre su tre in campionato e proseguendo la striscia positiva d’inizio stagione.

Il Tabellino

Polisportiva Santa Maria: Fezza, Vitiello, Di Luccia, Pellegrino, Tortora, D’Auria, Chiumiento, Borgia, Parisi ( 13’st Piacente, 36’st Monaco) , Macri (22’st Casile), Faino (43’st Petrosino). A disp.: Vicinanza, Pisco, Giudice, Guariglia, Di Matteo. All.: Squillaro (Quintiero squalificato)

A.C. Locri: Blefari, Gratteri, Muia (7’st Fazzolari), Catalano, Careri, Delfino, Vottari, Martelli (18’st Rizzo), Piccolo, Chiracosta, Squillace (45’st Cricelli). A disp.: Lacopo, Beldea, Ruso, Murdaca, Placanica. All.: Schiavello

Arbitro: Cutolo Luca di Napoli ( Coiro – Trotta)

Reti: 30′ pt Faina (SM)

Note: espulso al 39’st Pellegrino (SM) per condotta antisportiva. Ammoniti: Tortora (SM), Casile (SM), Chiumiento (SM), Piacente (SM), Chiricosta (LO), Fazzolari (LO)

Recupero: 2′ pt e 5 st

 

UFFICIO COMUNICAZIONE

RESP.ANTONIO VUOLO

Succede davvero di tutto nel pomeriggio della Juniores allo stadio “Comunale” di Bonito (AV) nel match valevole per la 2 giornata di campionato contro la Turris vinto per 6-3 dagli uomini di mister Quintiero. Un’occasione per salutare anche il ritorno in campo, dopo diversi, di Pietro Citro e di Michele Pane reduci entrambi da un brutto infortunio. I giallorossi portano subito a spron battuto e mostrano la propria superiorità sin dai minuti iniziali. Infatti al 2′ arriva il gol che sblocca l’incontro firmato da Vitiello che con un tiro dal vertice dell’area indirizza la palla direttamente sotto l’incrocio dei pali. La Polisportiva macina gioco e si rende spesso pericolosa, come al 24′ quando Citro colpisce in pieno il palo a portiere battuto. È proprio il centrocampista giallorosso a rendersi protagonista al 33′, quando serve un assist al bacio per il raddoppio di Macri. Da qui in poi gli ospiti approfittano del blackout dei padroni di casa e siglano 2 gol nel giro di pochissimi minuti prima con Faino e poi con Citro. La Turris ha comunque la forza di trovare il suo primo gol di giornata al 43′ con Fiasco, prima di ricapitolare nuovamente grazie alla marcatura di Borgia che fa 5-1 al termine del primo tempo. Nei secondi 45′ la partita impazzisce letteralmente, dopo una serie di pali colpiti dai giallorossi, la Turris accorcia le distanze ancora con Fiasco dagli undici metri al 24′. Due minuti più tardi, al 26′, calcio di rigore dalla parte opposta e Faino non sbaglia. L’arbitro al 41′ fischia un altro penalty a favore della Turris che viene concretizzato magistralmente da Giuliano. Sul finale di gara succede praticamente di tutto, con Quintiero espulso e due rigori parati da un provvidenziale Fezza che si supera tra i pali. Anche la Polisportiva all’ultimo minuto di recupero sbaglia un calcio di rigore che sancisce il risultato finale di 6-3 per la Juniores giallorossa giunta alla sua seconda vittoria in due partite, volando in testa alla classifica del girone M.

Il Tabellino

Turris: Crimeni, Piccitteri, Savarese (34’st Mazzarini), Giuliano, Mancuso, Mucciolo, Pecorella, Modica, Fusco (1’st Piroso), Fiasco, Valenti (11’st Scamporrino). All.: Balzano

Polisportiva Santa Maria: Fezza, Vitiello (30’st Giudice), Di Luccia, Pellegrino ( 27’st Casile), Tortora, Parisi (10’st Pane), Borgia, Chiumiento, Macri, Citro (5’st Bonavoglia), Faino (30’st Pisco). A disp.: Vicinanza, Piacente, Monaco, Cammarano All.: Quintiero

Arbitro: D’Amato Stefano di Salerno (Forgione-Storelli)

Reti: 2’pt Vitiello (SM), 33’pt Macri (SM), 35’pt Faino (SM), 38’pt Citro (SM), 43’pt Fiasco (TR), 46′ pt Borgia (SM), 24’st Fiasco (TR), 26’st Faino (SM), 41’st Giuliano (TR)

Note: espulso al 45’st Quintiero (SM). Ammoniti: Savarese (TR), Faino (SM), Di Luccia (SM), Fezza (SM), Pane (SM), Tortora (SM), Casile (SM)
Recupero: 2’pt e 5’st

UFFICIO COMUNICAZIONE
RESP.ANTONIO VUOLO

Juniores all’assalto: buona la prima contro il Cittanova

Vittoria all’esordio stagionale, allo stadio “Carrano”, per la Juniores che batte 3 a 0 il Cittanova. Ottima prova per la squadra di Quintiero che ha costruito la prima vittoria del campionato soprattutto nel primo con una partenza sprint. Infatti, i giallorossi passano subito in vantaggio con Faino che, servito da Borgia, batte De Gaetano. Risposta del Cittanova con un tentativo di Surace che si spegne sul fondo. Partenza a razzo dei cilentani, bravi a trovare anche il raddoppio con Borgia: dialoga bene con Faino e supera ancora una volta l’incolpevole portiere. Forte del doppio vantaggio, la Polisportiva gestisce bene, mentre il Cittanova non riesce ad impensierire la retroguardia cilentana fino al 36’ quando Perrelli dalla distanza sporca i guantoni di Fezza. Al 39’ Faino vicino al tris, stavolta De Gaetano riesce ad evitare la rete. Nella ripresa, immediato tentativo con un tiro a giro di Macri, bloccato da De Gaetano. Al 6’ Teramo prova a riaprire il match cercando di approfittare di una disattenzione difensiva, ma il suo tiro è centrale. Buon momento per i calabresi che hanno una buona chance anche con Surace: calcia al volo su un lancio dalle retrovie, ma è attento Fezza. I cilentani trovano il tris con la doppietta di Faino: piattone al volo su un corner battuto dalla destra. Al 12’ rischia l’autorete con un colpo di testa Napoli su cross di Cuzzilla. Al 26’ i giallorossi restano in inferiorità numerica per l’espulsione diretta di Magno. Al 25’ Piacente in contropiede cerca il poker, De Gaetano blocca in due tempi. Nella seconda parte del match, girandola di sostituzioni per i due allenatori, ma in campo succede ben poco con i cilentani padroni assoluti del match, che possono così festeggiare i primi tre punti stagionali.

Il Tabellino

Polisportiva Santa Maria: Fezza; Cuzzilla, Pellegrino, Di Luccia, Tortora (14’ st Casile); Borgia, Chiumiento (41’ st Petrosino), De Cono (41’ st Giudice); Macri (14’ st Piacente), Magno, Faino (30’ st Monaco). A disp.: Vicinanza, Bonavoglia, Cammarano, Gizzi. All.: Quintiero.

Cittanova: De Gaetano, Musolino (13’ st Dagostino S.), Dagostino D., Napoli, Mammone, Teramo G. (12’ st Ricevuto), Perrelli (13’ st Santoro), Antico, Surace, Nazlani (35’ pt Zangari), Cutrupi (27’ st Adornato). A disp.: Spano, Teramo S., Albanese. All.: Milamo.

Arbitro: Mauro Tomei di Sapri (Ronzullo-Oliviero)

Reti: 5’ pt e 10’ st Faino (SM), 15’ pt Borgia (SM)

Note: espulso al 26’ st Magno (SM) per condotta antisportiva. Ammoniti Teramo G. (C), Musolino (C), Cutrupi (C), Macri (SM). Recupero: 3’ pt e 5’ st.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE
Resp. Antonio Vuolo

Ufficiale il calendario 2022/23 della Juniores: si parte il 17 Settembre

Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha pubblicato quello riguardanti la nuova stagione sportiva della Juniores Under 19.
La Polisportiva Santa Maria è stata inserita nel girone M insieme a tante altre squadre di spessore con la quale battaglierà per confermarsi dopo l’ultima annata conclusasi ai play-off nazionali. Il campionato incomincerà sabato 17 settembre alle ore 16.00 per terminare intorno al 15 Aprile 2023. L’esordio vedrà andare in scena i giallorossi sul terreno di casa del “Carrano” contro il Cittanova, mentre la prima trasferta del nuovo anno sarà sul campo della Turris il 24 Settembre. Alla fine del campionato regolare chi approderà alla fase finale si contenderà il titolo nazionale.

Qui il calendario completo 👉 https://bit.ly/3xboH37

L’UFFICIO COMUNICAZIONE
RESP. ANTONIO VUOLO

Juniores, Santa Maria inserito nel girone M

Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha pubblicato gli organici degli undici gironi del prossimo Campionato Nazionale Juniores Under 19, competizione riservata ai calciatori nati dal 1 gennaio 2004 in poi. Ad eccezione delle fasi finali, nel corso della stagione regolare potranno essere impiegati fino a tre giocatori fuori quota, due nati dal 1 gennaio 2003 in poi ed uno senza limiti di età. Alla competizione non partecipano le formazioni Under 19 di Sardegna e Sicilia, che invece disputeranno il campionato regionale di competenza. Le migliori classificate otterranno il diritto a prendere parte alle fasi finali del campionato Nazionale Juniores. Nell’organico anche due squadre di Lega Pro, Pontedera e Turris che parteciperanno come “fuori classifica”. Il club Stresa Vergante ha presentato formale rinuncia.

Sono 154 le squadre pronte a sfidarsi per il titolo 2022/2023 così suddivise:

GIRONE A: Fezzanese, Ligorna, Sanremese, Sestri Levante, Vado Asti, Bra, Casale, Chieri, Chisola, Derthona, Fossano, Pinerolo, Pontdonnaz.

GIRONE B: Borgosesia, Gozzano, Alcione, Arconatese, Caronnese, Castanese, Castellanzese, Varese, Crema, Fanfulla, Giana Erminio, Legnano, Sant’Angelo, Varesina.

GIRONE C: Breno, Brusaporto, Casatese, Desenzano, Folgore Caratese, Lumezzane, Ponte San Pietro, Real Calepina, Seregno, Sporting Franciacorta, Villa Valle, Virtus Ciseranobergamo, Caldiero, Chievo Sona, Villafranca.

GIRONE D: Levico, Virtus Bolzano, Cjarlins Muzane, Torviscosa, Adriese, Campodarsego, Cartigliano, Dolomiti Bellunesi, Este, Legnago, Luparense, Mestre, Montebelluna, Montecchio Maggiore, Portogruaro, Union Clodiense.

GIRONE E: Bagnolese, Carpi, Correggese, Corticella, Forlì, Lentigione, Mezzolara, Ravenna, Salsomaggiore, Sammaurese, United Riccione, Pontedera, Ghiviborgo, Real Forte Querceta, Seravezza, Tau Altopascio.

GIRONE F: Città di Castello, Orvietana, Sporting Trestina, Aglianese, Arezzo, Livorno, Follonica Gavorrano, Grosseto, Ponsacco, Pianese, Pistoiese, Poggibonsi, Prato, Sangiovannese, Scandicci, Terranuova Traiana.

GIRONE G: Alma Juventus Fano, Montegiorgio, Porto D’Ascoli, Sambenedettese, Tolentino, Vigor Senigallia, Avezzano, Chieti, Pineto, Notaresco, Vastese, Termoli, Vastogirardi.

GIRONE H: Aprilia, Cassino, Cynthialbalonga, Flaminia, Lupa Frascati, Montespaccato, Ostiamare, Pomezia, Real Monterotondo, Roma City, Team Nuova Florida, Tivoli, Trastevere, Vis Artena.

GIRONE I: Lavello, Matera, Barletta, Bitonto, Brindisi, Casarano, Fasano, Gravina, Martina, Molfetta, Nardò, Altamura.

GIRONE L: Francavilla, Afragolese, Casertana, Gladiator, Mariglianese, Matese, Nola, Nocerina, Palmese, Portici, Puteolana, Real Aversa.

GIRONE M: Angri, Cavese, Paganese, Santa Maria Cilento, Sorrento, Turris, Castrovillari, Cittanovese, Fc Lamezia, Locri, San Luca, Vibonese.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this