Scuola Calcio, ecco lo staff per la stagione sportiva 2022/23

E’ stato delineato il quadro dei tecnici che guideranno quest’anno le varie categorie del Settore Giovanile e Scolastico della Polisportiva Santa Maria. A coordinare le attività, rispettivamente nelle vesti di responsabile del Settore Giovanile e dell’Attività di Base, sono Domenico Giannella e Antonio Spinelli.

La squadra dei mister è composta, invece, da: Lucio e Marco Murolo, gruppo 2017; Nello Chiariello, gruppo 2016 e 2013; Rosario Baldi, supporto Attività di Base; Pietro Cammarota, gruppo 2014 e 2015; Luciano Vessicchio, gruppo 2012 e Under 15; Gennaro Volpe, Under 17; Domenico Giannella, Esordienti 1º e 2º anno.

A tutti loro l’augurio di una splendida stagione sportiva da tutta la Polisportiva Santa Maria.

 

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

Resp. Antonio Vuolo

Scuola Calcio, voucher ai minori per l’accesso gratuito all’Attività Sportiva

La Scuola Calcio della Polisportiva Santa Maria rientra nella lista delle società beneficiarie del “Voucher Sportivo”, erogato dalla Regione Campania nell’ambito del “Piano Sociale”, per agevolare le famiglie. Il progetto prevede lo stanziamento della Regione Campania di un contributo pari a 400 euro per ogni minore, di età compresa tra i 6 e i 15 anni, rientrante nella fascia d’età tra i 6 e i 15 anni.

Le domande si possono presentare direttamente sulla piattaforma dedicata alla compilazione della domanda online al seguente indirizzo web: https://www.universiade2019napoli.it/voucher-sportivo-alle-famiglie/

Per qualsiasi informazione e supporto, i genitori possono rivolgersi presso la nostra segreteria.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE
Resp. Antonio Vuolo

Scuola Calcio, al via la nuova stagione

Al lavoro anche lo staff tecnico della scuola calcio che sta programmando la nuova stagione per garantire un’offerta formativa sempre più di alto livello.

A breve riprenderanno i raduni per allestire i gruppi agonistici (dai 2006 ai 2009) in vista della partecipazione ai campionati regionali e provinciali. In programma anche “Open Day” per tutte le categorie dell’Attività di Base, per i nati dal 2010 al 2018.

Confermato l’intero staff tecnico che ha concluso la precedente stagione con risultati esaltanti, su tutti i giovani dell’Under 14 che si sono laureati campioni provinciali e l’Under 18, campione d’Italia di Beach Soccer, scrivendo il proprio nome nell’albo dei vincitori della prima edizione dell’evento organizzato dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC.

“Un ringraziamento alla famiglia Tavassi e al DG Alberico Guariglia che credono moltissimo nel Settore Giovanile come mezzo non solo di formazione tecnica ma soprattutto di aggregazione sociale e relazionale. L’intendimento principale della nostra società è infatti quello di educare ed indirizzare i giovani a svolgere un’attività sportiva di rilevanza sociale, che aiuti a determinare una crescita equilibrata, sia fisica che morale, fornendo loro opportunità e mezzi adeguati.Lo scopo è quello di creare principalmente una scuola di vita e secondariamente una scuola di sport, che educhi i giovani e riesca a formarne degli uomini veri e degli sportivi attivi” commenta Domenico Giannella, responsabile del Settore Giovanile.

Le iscrizioni partiranno ad inizio settembre di cui seguiranno giorni, orari e modalità.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE
Resp. Antonio Vuolo

Settore Giovanile, Scuola Calcio Elite per il sesto anno

La Polisportiva Santa Maria si conferma per il sesto anno consecutivo scuola calcio Élite della FIGC. Si tratta di un altro riconoscimento importante per il sodalizio guidato dal presidente Francesco Tavassi, da sempre attento ai giovani.

Il vivaio giallorosso, che conta quasi 150 giovani di ogni fascia d’età, rappresenta il pilastro sui cui si fonda la Polisportiva, che vuole essere per tutti questi ragazzi un luogo di aggregazione e di formazione sportiva e sociale. Inoltre, lo stesso Settore Giovanile rappresenta un serbatoio importante per la Prima Squadra, che milita in serie D e che può già annoverare nell’organico ragazzi della cantera giallorossa.

La conferma tra le scuole calcio “Elite” del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC è, quindi, il frutto di professionalità e passione che ogni giorno oltre dieci tecnici mettono in campo con i circa centocinquanta ragazzi, di età compresa tra i 5 ed i 18 anni, dell’intera struttura giovanile. Si tratta di tecnici con patentino UEFA B e tre docenti di scienze motorie e sportive.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

Scuola Calcio Elite, definito lo staff tecnico

Sono cominciate le Attività di Base della Scuola Calcio Elite della Polisportiva Santa Maria. Tanto entusiasmo tra i giovani giallorossi che, finalmente, dopo i vari stop forzati a causa del Covid, hanno potuto riprendere a correre e giocare sul prato verde del “Carrano”.

Intanto, è stata definita anche la “squadra” degli allenatori, guidata dal responsabile generale Domenico Giannella e dal responsabile per l’Attività di Base, Antonio Spinelli.

Ecco gli allenatori:

Lucio Murolo e Rosario Baldi – Cat. 2015/16
Pietro Cammarota – Cat. 2013/14
Luciano Vessicchio e Nello Chiariello – Cat. 2011/12
Luciano Vessicchio – Cat. 2008/09/10
Ugo Landi – preparatore dei portieri Settore Giovanile

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

“DIAMO UN CALCIO ALL’INQUINAMENTO”, I GIALLOROSSI DEL CILENTO IN CAMPO PER SALVAGUARDARE L’AMBIENTE

La Polisportiva Santa Maria, dopo l’adesione nelle settimane scorse a “Spiagge e Fondali Puliti”, scende ancora una volta in campo per salvaguardare l’ambiente. Il club, guidato dal presidente Francesco Tavassi, sta, infatti, mettendo in atto una serie di iniziative ecosostenibili grazie alla collaborazione con Legambiente, Sarim e Comune di Castellabate.
Mini isole ecologiche presso lo stadio “Antonio Carrano” di Santa Maria di Castellabate, l’impianto sportivo che ospita le gare casalinghe dei giallorossi, per promuovere una corretta raccolta differenziata anche allo stadio tra tesserati e tifosi, e borracce in alluminio per sostituire quelle in plastica, tra prima squadra e settore giovanile, sono tra le nuove azioni che la società cilentana ha adottato e che saranno presentate ufficialmente domani pomeriggio (mercoledì 16 giugno) alle ore 15.30, presso lo stadio “A. Carrano”, prima del calcio d’inizio di Polisportiva Santa Maria – Acireale, ultima gara stagionale in casa per la squadra di mister Esposito.
Saranno presenti il presidente della Polisportiva Santa Maria, Francesco Tavassi; il sindaco facente funzioni di Castellabate, Luisa Maiuri; Michele Buonomo, direttivo nazionale di Legambiente; il direttore generale della Sarim, Silvio Petrone; Orlando Di Scola, presidente dell’associazione Cilentomania. Gli interventi saranno moderati dal responsabile Promozione Turistica e Culturale del Comune di Castellabate, Enrico Nicoletta.
Sarà presente anche una rappresentanza della scuola calcio elite del club giallorosso che ha partecipato nelle settimane scorse con grande successo a “Spiagge e Fondali Puliti”. Nel corso della stessa giornata, la società cilentana omaggerà anche l’Arma dei carabinieri e il comandante della locale stazione, Vincenzo Migliaro, per la preziosa e fattiva collaborazione durante un anno così difficile e complicato, a causa della pandemia, per garantire la sicurezza e il rispetto delle normative anticovid all’interno dell’impianto sportivo cilentano.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

SCUOLA CALCIO IN CAMPO PER L’AMBIENTE, GIOVANI VOLONTARI PULISCONO LE SPIAGGE DI CASTELLABATE

La scuola calcio elite della Polisportiva Santa Maria è scesa “in campo” stamattina per pulire le spiagge di Castellabate nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Spiagge e Fondali Puliti” promossa da Legambiente. I giovani del club giallorosso, guidato dal presidente Francesco Tavassi, hanno pulito le spiagge di Marina Piccola, dell’approdo “Le Gatte” e del Pozzillo, riempiendo un bel po’ di sacchi con rifiuti di ogni genere, soprattutto plastica. L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con Legambiente Campania, il locale circolo di Legambiente e con il patrocinio del Comune di Castellabate. Rappresenta solamente il primo step di un progetto più ampio che mira a far diventare la società giallorossa, con la scuola calcio e la prima squadra, sempre più a impatto 0 e sostenibile, riducendo in primis il consumo di plastica.

 “Valori, come la difesa e la tutela dell’ambiente la valorizzazione del territorio, sono importantissimi, specialmente per un paese come il nostro che fondamentalmente vive di turismo – afferma Rosario Baldi, tecnico dell’Attività di Base, che ha accompagnato i bambini durante le attività di pulizia – Tutti i ragazzini sono stati entusiasti di partecipare all’iniziativa e sicuramente anche in futuro sposeremo iniziative simili”.

 “Vedere sulle spiagge di questo comune tanti bambini che si adoperano per la pulizia delle spiagge significa trasmettere un messaggio importantissimo anche a noi adulti, ch’è quello di custodire e tutelare le nostre bellezze – aggiunge il sindaco facente funzioni, Luisa Maiuri – Ringrazio per questa giornata la Polisportiva Santa Maria e Legambiente con Michele Buonomo e tutti i volontari. Voglio cogliere l’occasione per ringraziare, ancora una volta, per tutto il lavoro che sta facendo nello sport e soprattutto con l’attività giovanile la società giallorossa e il presidente Francesco Tavassi.  Un pensiero speciale vorrei dedicarlo però al vicepresidente Alfonso Tavassi che ha creduto e crede fortemente in queste iniziative di carattere ambientale”.

 “È particolarmente significativo portare qui la campagna nazionale di Legambiente, in questi luoghi straordinari,  nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, ma soprattutto per la presenza di tanti ragazzini, bambini di una scuola calcio – aggiunge Michele Buonomo del Direttivo Nazionale di Legambiente – Noi abbiamo voluto fortemente questo incontro perché crediamo fortemente che anche le scuole calcio possono diventare dei luoghi di formazione di una nuova cittadinanza che abbia al centro l’attenzione per l’ambiente, per questi ambienti veramente meravigliosi e poi perché i bambini sono essi stessi portatori di questa nuova cultura nelle loro famiglie. I mister, gli allenatori di calcio, soprattutto delle squadre giovanili, devono diventare degli educatori ambientali popolari, nel senso più nobile del termine. Per questo mi fa particolarmente piacere oggi questo connubio tra la Polisportiva Santa Maria e Legambiente e credo che sia un messaggio importante anche per tante altre realtà. Infatti, noi vorremmo andare oltre, vorremmo appunto creare la prima la prima scuola calcio sostenibile del nostro Paese, che possa essere ancora una volta un esempio che parte dal sud e si può diramare in tutta Italia”

 

 “Questa è la nostra felicità, il tempo passa, noi ormai siamo quasi anziani, però c’è sempre la nuova generazione di ragazzi che partecipa a questa bella iniziativa ambientale e di civiltà – conclude Pasquale Colella, referente Legambiente Castellabate – La protezione del territorio è sempre una cosa molto molto importante. Il primo obiettivo di questa giornata è proprio quello di sensibilizzare questi ragazzi su queste tematiche così importanti, e siamo felici di averlo fatto insieme ai ragazzini della Polisportiva Santa Maria”.

 

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

“Difendiamo il nostro mare”, la scuola calcio in azione per “Spiagge e Fondali Puliti”

La Polisportiva Santa Maria scende in campo per la tutela dell’ambiente. La società giallorossa ha aderito alla campagna nazionale di Legambiente “Spiagge e Fondali Puliti” che prevede nel weekend la pulizia degli arenili in tutta Italia. Protagonisti saranno domenica mattina (16 maggio), a partire dalle 9, presso la spiaggia di Marina Piccola, i bambini della scuola calcio elite della Polisportiva Santa Maria. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Castellabate, vedrà la partecipazione anche dei volontari di Legambiente Campania e del locale circolo, con il referente Pasquale Colella.

Tutti i giovani volontari verranno riforniti di guanti e sacchi per effettuare le operazioni in piena sicurezza e nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, indossando mascherine e mantenendo la distanza interpersonale minima di sicurezza.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

Scuola Calcio, venerdì 30 aprile riprende l’Attività di Base

La Scuola Calcio Elite della Polisportiva Santa Maria riparte venerdì 30 aprile. Ricomincia, infatti, sul prato verde del “Carrano”, l’Attività di Base. Gli allenamenti si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19 ì, così come previsto dal protocollo FIGC per le attività giovanili.

 

Info IMPORTANTI per i genitori:

I genitori, prima dell’inizio dell’allenamento, dovranno compilare un modulo di autocertificazione Covid in segreteria. I tecnici attenderanno ai rispettivi ingressi l’arrivo dei bambini che entreranno uno alla volta evitando assembramenti. Ai genitori si chiede di rispettare scrupolosamente gli orari prefissati di inizio e fine seduta di allenamento.

È consigliato, inoltre, non sostare sulle tribune (eccetto per i genitori dei 2013/14/15/16) e in prossimità degli spazi antistanti il terreno di gioco poiché, secondo le disposizioni, le attività si dovranno svolgere a porte chiuse (È consentito l’accesso alla segreteria). Si precisa, inoltre, che è vietato l’uso degli spogliatoi nonché delle docce.

 

Per gli addetti ai lavori:

I tecnici dovranno attenersi scrupolosamente a quelle che sono le indicazioni federali per quanto concerne l’organizzazione e la gestione delle attività; sono vietate le gare e i confronti che prevedono contatto fisico. Le sedute, di carattere individuale, avranno durata di 60 min poiché evitando “le file”, non ci saranno “tempi morti”.  Obbligatorio l’uso della mascherina, adottare una distanza di 2 metri tra istruttore/allievo e tra gli allievi stessi, è preferibile un pallone per ogni allievo.

 

Si raccomanda a tutti la massima professionalità e il rispetto delle regole. Grazie per la collaborazione

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

Scuola Calcio Èlite per la stagione sportiva 2020/21

La Polisportiva Santa Maria ottiene per il quinto anno consecutivo il riconoscimento di Scuola Calcio Èlite dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC.

Il club giallorosso, caro alla famiglia Tavassi-Carrano, figura ormai in pianta stabile tra le scuole calcio èlite del territorio salernitano a conferma dell’importante lavoro che si sta facendo con i giovani.

Grazie a un team di tecnici qualificati, infatti, la società cilentana ha sempre considerato, tra le priorità, il Settore Giovanile, che può vantare numerosi iscritti, dai Piccoli Amici agli Allievi. Anche quest’anno, in un contesto mondiale di difficoltà a causa della pandemia, nel rispetto delle normative in materia di contrasto al Covid-19 e dei protocolli federali, la scuola calcio giallorossa ha ripreso le attività, dando la possibilità ai giovani atleti di vivere un momento di svago e di divertimento sul rettangolo verde.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this