Per il centrocampo c’è anche Strianese

Continua la campagna di rafforzamento del sodalizio giallorosso con l’ingaggio di Domenico Strianese. Centrocampista, classe 1998, ha vestito la maglia del Buccino, in Eccellenza, e prima ancora ha giocato con Campobasso e Real Aversa in serie D. E’ cresciuto nel settore giovanile della Juve Stabia, con cui vanta anche una presenza in Coppa Serie C.

“Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura e di mettermi a disposizione di staff tecnico e compagni – commenta Strianese – Ho sempre sentito parlare bene di questa piazza e di questa società, ragion  per cui non ho esitato ad accettare la proposta di difendere questi colori”.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE



Luca Cuomo è un difensore del Santa Maria Cilento

Luca Cuomo vestirà la maglia della Polisportiva Santa Maria Cilento. Il difensore, classe 1997, arriva dal Castel San Giorgio, dove ha disputato un’ottima stagione. Dopo aver iniziato nelle giovanili di Savoia, Sorrento e Salernitana, ha giocato con Ercolanese, Turris, Palmese, Costa d’Amalfi e Solofra. Piede mancino, forte fisicamente, andrà a rinforzare la linea difensiva a disposizione di mister Quintiero. 

“Ringrazio la società per questa opportunità e sono pronto a dare il massimo per aiutare la squadra a raggiungere i suoi obiettivi. Ho sempre lavorato duramente per migliorarmi e non vedo l’ora di mettermi a disposizione di mister Quintiero e dei miei nuovi compagni di squadra. Sono determinato a contribuire alla solidità difensiva della squadra e a dare il mio supporto in ogni partita” le prime parole di Cuomo.

 

L’UFFICIO COMUNICAZIONE



La Polisportiva Santa Maria rinforza anche l’attacco: torna Antonio De Mattia

La Polisportiva Santa Maria Cilento conclude un altro colpo. Antonio De Mattia sarà un nuovo attaccante giallorosso. Per il classe 2003, esterno offensivo, si tratta di un ritorno visto che ha già indossato questa maglia nella stagione sportiva 21/22,  fino a dicembre 2022 in Serie D. Per lui esperienze anche nelle giovanili del Benevento, dove ha mosso i primi passi, ma anche nel Faiano e nell’Agropoli. L’ultima stagione l’ha trascorsa tra Sarnese e Giffoni sei Casali.

“Conosco benissimo questo posto, so quanto si può lavorare bene e non voglio nascondere la mia emozione nel ritornare qui. La Polisportiva Santa Maria è una società a cui tengo particolarmente e darò il mio 100% per il mister e tutti i tifosi che mi hanno sempre fatto sentire il loro affetto”, dichiara De Mattia.

Nuovo innesto per la Polisportiva Santa Maria: firma Francesco Vatiero

Prosegue senza sosta il mercato della Polisportiva Santa Maria Cilento. La società giallorossa è lieta di ufficializzare l’acquisto di Francesco Vatiero. Di ruolo centrocampista, classe 1999, Vatiero ha disputato diversi campionati di Serie D militando in formazioni di livello come il Manfredonia, la Nocerina, ma anche esperienze con il Costa d’Amalfi e il Solofra. Nell’ultima stagione ha indossato la maglia del Castel San Giorgio. Con la maglia dell’Ebolitana, invece, ha vinto il campionato di Eccellenza conquistando la Serie D da protagonista.

“A Santa Maria incomincia per me una nuova sfida che ho voluto cogliere sin dal primo momento in cui sono stato chiamato. Conosco bene la società, che ringrazio per l’interessamento, e ho voglia di mettere in mostra le mie capacità. A disposizione di mister Quintiero per partire subito con il giusto piglio e iniziare alla grande la stagione”, evidenzia Vatiero.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

Secondo colpo in casa Polisportiva Santa Maria: arriva Gianluca Volzone

La Polisportiva Santa Maria ufficializza un nuovo colpo di mercato. Alla corte di mister Quintiero si aggrega anche il portiere, classe 2000, Gianluca Volzone. L’estremo difensore vanta un curriculum di tutto rispetto avendo iniziato nelle giovanili del Benevento, per poi vestire maglie importanti, tra cui Savoia, Sorrento, Nocerina, Fidelis Andria, Team Altamura e, nell’ultima stagione, nel Giffoni sei Casali

“Ho deciso di sposare immediatamente il nuovo progetto della Polisportiva Santa Maria. Questa società ha una grande voglia di rivalsa e i giusti stimoli che possono permetterci di creare qualcosa di bello tutti insieme. Indosserò i colori giallorossi con grande orgoglio e motivazione”, annuncia Volzone.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

Prende forma la nuova stagione: il primo innesto è Bisceglia

La Polisportiva Santa Maria Cilento è lieta di annunciare l’innesto di Mattia Bisceglia, difensore centrale, classe 1999. Cresciuto nel settore giovanile della Juve Stabia, vanta diverse esperienze in D, tra cui Sorrento, con cui ha vinto il campionato, Campobasso e Portici. Nell’ultima stagione sportiva, invece, è stato protagonista con la maglia del Buccino nel girone B di Eccellenza Campana.

“Ringrazio la società per la fiducia e sono qui per ricambiarla in campo a suon di prestazioni – afferma Bisceglia – Non ho avuto un attimo di esitazione nell’accettare la proposta di una società che si è sempre distinta per organizzazione e serietà. Aspetto con ansia l’inizio del ritiro per cominciare a preparare la prossima stagione”.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

Ambrogio Quintiero è il nuovo allenatore della Prima Squadra

Sarà Ambrogio Quintiero il nuovo allenatore della Polisportiva Santa Maria Cilento per la stagione sportiva 2024/25 che vedrà il club giallorosso ai nastri di partenza del campionato regionale di Eccellenza. 

La società cilentana, guidata dalla famiglia Tavassi, ha deciso di affidare la panchina a mister Quintiero che ha già guidato brillantemente nelle ultime tre stagioni la Juniores, ottenendo sempre un piazzamento play-off fino all’accesso anche alle Fasi Nazionali, e favorito l’approdo in Prima Squadra di diversi calciatori della Juniores.

“Sono felice della grande opportunità che la famiglia Tavassi mi ha concesso e personalmente è il coronamento di un percorso importante e significativo con questo club – afferma il neo tecnico Ambrogio Quintiero – Ripartiamo senza fare proclami, ma solo promettendo tanto lavoro, impegno e dedizione per questa splendida realtà, con l’obiettivo di riportare il sorriso tra i nostri tifosi”. 

Ambrogio Quintiero, prima di approdare alla Polisportiva Santa Maria Cilento, ha allenato in passato nei Settori Giovanili del Sapri e dello Sporting Sala, per poi fare l’allenatore in seconda con il Buccino in Eccellenza ed il Francavilla in serie D, prima in qualità di allenatore in seconda e poi di tecnico della Juniores nazionale. 

Lo staff tecnico è completato dalle figure professionali Davide Paragano e Marco Meola in qualità di preparatori atletici e del preparatore dei portieri Marco Di Genio.

A mister Quintiero ed al suo staff la società giallorossa augura buon lavoro con l’obiettivo di poter raggiungere insieme traguardi importanti.

L’AREA COMUNICAZIONE 



Risoluzione consensuale con il Direttore Generale Alberico Guariglia 

La Polisportiva Santa Maria Cilento comunica di aver risolto in maniera consensuale il rapporto di collaborazione con il direttore generale Alberico Guariglia, tra i protagonisti della crescita del club giallorosso fino ad arrivare al raggiungimento della Serie D.

La famiglia Tavassi desidera esprimere un sincero ringraziamento al direttore generale Guariglia per il suo straordinario impegno ed attaccamento ai colori giallorossi negli ultimi 10 anni. 

“Al direttore Guariglia, un amico prima che un collaboratore della Polisportiva, vanno i nostri più affettuosi ringraziamenti per il grande lavoro svolto in questi 10 anni di attività al nostro fianco – afferma la famiglia Tavassi – I risultati sportivi raggiunti in tutte le categorie, dalla giovanili alla prima squadra, e la costante crescita della nostra società sono sotto gli occhi di tutti. Le vittorie nei campionati di Promozione e di Eccellenza, così come il raggiungimento della serie D e la storica vittoria al Carrano contro il Catania, rimarranno per tutti noi un ricordo indelebile di questi meravigliosi anni. L’amara retrocessione di quest’anno ha chiuso sicuramente un ciclo, ma non potrà mai cancellare quanto di buono fatto in questi anni. Alberico sarà sempre un amico della Polisportiva e gli auguriamo ogni bene per i suoi impegni futuri”. 

L’AREA COMUNICAZIONE

Santa Maria, la stagione si saluta con una sconfitta: 0-3 per il Nardò

La Polisportiva Santa Maria Cilento saluta la stagione e la Serie D con un’altra sconfitta casalinga contro il Nardò per 0-3. Gli ospiti indirizzano subito la gara sui binari giusti con la rete del vantaggio di Ferreira: inutile il miracolo di Pappalardo, al 9′ è 0-1 per il Nardò. Lo stesso Ferreira, poco più tardi, ha anche l’opportunità per il raddoppio ma spreca da buona posizione. È ancora bravo l’estremo difensore giallorosso sul tentativo di Dammacco. Il giovane portiere di casa fa buona guardia e si supera con un grande intervento anche qualche minuto dopo. Il primo squillo del Santa Maria è affidato a Ferrante che s’inserisce bene tra le linee, ma non riesce a dare forza alla sua conclusione. A pochi secondi dall’intervallo, è D’Anna a impegnare Pappalarlo che è attento a coprire e a respingere in angolo. Nella ripresa il Santa Maria tenta di fare qualcosa in più, ma i ritmi non si alzano. Ventura, di testa, non trova lo specchio della porta. Dammacco va vicinissimo al gol del raddoppio con un diagonale fuori di un soffio. Capitan Campanella decide di scuotere la squadra con un tiro da lontanissimo che mette in seria difficoltà Della Pina. Anche Coulibaly tenta la via del pareggio, sparando alto. Nei minuti conclusivi il Nardò affonda il colpo. Al 36′ raddoppia Dammacco, mentre in pieno recupero è Enyan a chiudere definitivamente l’incontro sullo 0-3. Il Santa Maria lascia la Serie D con una sconfitta.

Il tabellino

Polisportiva Santa Maria Cilento (3-5-2): Pappalardo; Cocino, Campanella, Brugaletta; Ferrante (42’ st Szymanski), Coulibaly, Borgia (17’ st D’Auria), Ventura (37’ st Baschiroto), Nunziante; Di Fiore (26’ st De Cono), Catalano (31’ st Gaeta). A disp.: Fezza, Tedesco, Petrosino, Bonfini. All.: Esposito

Nardò (4-3-1-2): Della Pina; Cellamare, Lanzolla, Gennari, Russo; Borgo (19’ st Ceccarini), Guadalupi (43’ st Ria Nzuzi), Mariani; D’Anna (41’ st Milli); Ferreira (29’ st Gentile), Dammacco (42’ st Enyan). A disp.: Viola, Dambros, Gemma, Rossi. All.: Costantino.

Arbitro: Akash Jose’ Maria Nuckchedy di Caltanissetta (Macchia-Laurieri)

Marcatori: 9’ pt Ferreira (N), 36’ st Dammacco (N), 46’ st Enyan (N)

Note: ammoniti Cocino (SM). Angoli: 8-6.
Recupero: 2’ pt e 5’ st.

L’AREA COMUNICAZIONE

La Paganese mette al tappeto il Santa Maria: ufficiale la retrocessione in Eccellenza

La Polisportiva Santa Maria Cilento perde pesantemente contro la Paganese per 4-0 e segna la matematica retrocessione in Eccellenza dopo ben 4 stagioni in Serie D. La partita si mette subito in salita con un errore grossolano di Bonfini che consegna, con un retro passaggio, il pallone a Coratella che trafigge con un tiro centrale Spina. È 1-0 per i padroni di casa. Al 18′ arriva anche il raddoppio. Altro svarione giallorosso e ancora Coratella resta freddo dal limite dell’area per la sua doppietta personale. Coratella mette i brividi anche al 21′ con un colpo di testa di poco a lato. La reazione del Santa Maria è affidata a Nunziante che calcia dalla distanza e trova una deviazione in angolo. Nel finale della prima frazione, i cilentani provano ad accorciare le distanze prima con uno stacco aereo di Borgia e poi con tentativo di Di Fiore che termina altissimo. Nella ripresa ancora Santa Maria all’attacco con il tentativo di Di Fiore che viene salvato in maniera provvidenziale da Grimaldi. Al 24′ c’è anche il tris della Paganese con Orefice che, di piattone, fa ancora male a Spina. In pieno recupero arriva anche il pesante 4-0 siglato da Montoro. Sconfitta amara e dolorosa. Il Santa Maria torna in Eccellenza.

Il Tabellino

Paganese (3-5-2): Grimaldi; Galeotafiore, Esposito, Donnarumma (37’ st Rovezzi); Ianniello (15’ st Montoro), Mancino (45’ st Mastrocinque), Del Gesso (27’ st De Gennaro), Orefice, Setola; Porzio, Coratella (19’ st Simonetti). A disp.: Cacciapuoti, Giuliani, Perulli, Petrosino. All.: Quaglietta.

Polisportiva Santa Maria Cilento (3-5-2): Spina; Cocino (25’ st Szymanski), Campanella, Bonfini (1’ st Ferrante); Nunziante, D’Auria, Coulibaly, Borgia (8’ st Ventura), Brugaletta; Di Fiore (25’ st Gaeta), Catalano (25’ st Tedesco). A disp.: Cannizzaro, Pappalardo, Chironi, Baschiroto. All.: Esposito.

Arbitro: Matteo Laganaro di Genova (Colella-Salinelli)

Marcatori: 5’ pt e 18’ pt Coratella (P), 24’ st Orefice (P), 47’ st Montoro (P)

Note: ammoniti Porzio (P), Coulibaly (SM), Donnarumma (P), Campanella (SM), Cocino (SM), Ventura (SM),

Angoli: 4-5. Recupero: 1’pt e 4’ st.

L’AREA COMUNICAZIONE

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this