Tre volti nuovi in casa giallorossa

La Polisportiva Santa Maria comunica di aver acquisito le prestazioni dei portieri Chrysostomos Stagos e Cristian Viscido.

Il primo, classe 2002, di origine greca, ha giocato nella stagione sportiva scorsa in D con la maglia del Castrovillari. Per Viscido, invece, classe 1998, esperienze in d con Gelbison, Ebolitana e Chieri.

Inoltre, la società giallorossa ufficializza anche l’innesto di Michele Morlando, difensore, classe 2004. Per lui, in passato, Juniores Nazionale con Giugliano e Savoia.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

Report: giallorossi al lavoro per l’esordio in campionato

La Polisportiva Santa Maria ha ripreso a lavorare oggi pomeriggio allo stadio “Carrano” in vista del debutto stagionale sul campo dell’Aversa contro il Real Aversa in programma domenica 19 settembre alle 15.00 presso lo stadio “Bisceglia” di Aversa.

I calciatori sono tutti a disposizione di mister Angelo Nicoletti. Indisponibili solamente il brasiliano Borges, che ha già però cominciato a lavorare a parte, e l’estremo difensore Grieco, che dovrà rimanere fermo ai box ancora per pochi giorni.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

CONFERMATO STAFF TECNICO E SANITARIO

La Polisportiva Santa Maria sceglie la linea della continuità anche per lo staff tecnico e sanitario.

Il vice allenatore dei giallorossi sarà anche quest’anno Cosimo Baldassarre, già l’anno scorso a Santa Maria di Castellabate.

Sarà, invece, il quinto campionato, quello che sta per cominciare, con la Polisportiva Santa Maria per il preparatore atletico Armando Caponigro e per il preparatore dei portieri Gioacchino Cavaliere.

Confermato, infine, alla guida dello staff medico Alfonso Bovi, che si appresta a cominciare il terzo campionato con la squadra di Santa Maria di Castellabate.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

AMBROGIO QUINTIERO GUIDERA’ LA JUNIORES NAZIONALE

Prende forma anche la Juniores Nazionale con la nomina di responsabile tecnico della Juniores Nazionale di Ambrogio Quintiero. L’allenatore, 33enne saprese, è reduce dall’esperienza sulla panchina della Juniores Nazionale del Francavilla, altra compagine di serie D.

Nel suo cammino da allenatore, dopo gli inizi nel Golfo di Policastro, una vittoria del campionato regionale con la Juniores dello Sporting Sala e una vittoria del campionato con il Buccino Volcei nella categoria Juniores Elite. Tra gli incarichi svolti c’è anche quello di collaboratore dell’area scouting del Frosinone Calcio per il Sud Italia.

La Polisportiva Santa Maria, quindi, in linea con la scelta di mister Nicoletti per la Prima Squadra, prosegue sul percorso della territorialità anche per la Juniores, con la nomina di Quintiero, un tecnico giovane, qualificato e cilentano, al fine di dare sempre più spazio ai giovani del territorio.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

Scuola Calcio, venerdì 30 aprile riprende l’Attività di Base

La Scuola Calcio Elite della Polisportiva Santa Maria riparte venerdì 30 aprile. Ricomincia, infatti, sul prato verde del “Carrano”, l’Attività di Base. Gli allenamenti si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19 ì, così come previsto dal protocollo FIGC per le attività giovanili.

 

Info IMPORTANTI per i genitori:

I genitori, prima dell’inizio dell’allenamento, dovranno compilare un modulo di autocertificazione Covid in segreteria. I tecnici attenderanno ai rispettivi ingressi l’arrivo dei bambini che entreranno uno alla volta evitando assembramenti. Ai genitori si chiede di rispettare scrupolosamente gli orari prefissati di inizio e fine seduta di allenamento.

È consigliato, inoltre, non sostare sulle tribune (eccetto per i genitori dei 2013/14/15/16) e in prossimità degli spazi antistanti il terreno di gioco poiché, secondo le disposizioni, le attività si dovranno svolgere a porte chiuse (È consentito l’accesso alla segreteria). Si precisa, inoltre, che è vietato l’uso degli spogliatoi nonché delle docce.

 

Per gli addetti ai lavori:

I tecnici dovranno attenersi scrupolosamente a quelle che sono le indicazioni federali per quanto concerne l’organizzazione e la gestione delle attività; sono vietate le gare e i confronti che prevedono contatto fisico. Le sedute, di carattere individuale, avranno durata di 60 min poiché evitando “le file”, non ci saranno “tempi morti”.  Obbligatorio l’uso della mascherina, adottare una distanza di 2 metri tra istruttore/allievo e tra gli allievi stessi, è preferibile un pallone per ogni allievo.

 

Si raccomanda a tutti la massima professionalità e il rispetto delle regole. Grazie per la collaborazione

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

RICOMINCIA L’ATTIVITA’ DI BASE, INFO UTILI PER GENITORI E TECNICI

La Polisportiva Santa Maria riprende lunedì 8 febbraio la scuola calcio con l’attività di base riservata ai nati dal 2008 al 2015. Gli allenamenti si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19 ì, così come previsto dal protocollo FIGC per le attività giovanili.

Vi forniamo una serie di informazioni utili da dover rispettare scrupolosamente:

Categorie, giorni e orari:

Lunedì e venerdì dal 8/02/21 per i nati 2013/14/15

Inizio 15:30 

Fine 16:30

ingresso e uscita “lato segreteria”

 

Lunedì e venerdì dal 8/02/21 per i nati 2011/12

Inizio 15:30

Fine 16:30

ingresso e uscita “lato biglietteria/bar”

 

Lunedì e venerdì dal 8/02/21 per i nati 2009/10

Inizio 16:45 

Fine 17:45

ingresso e uscita “lato segreteria”

 

Lunedì e venerdì dal 8/02/21 per i nati 2008

Inizio 16:45 

Fine 17:45 

Ingresso e uscita “lato biglietteria/bar”

 

Info IMPORTANTI per i genitori:

I genitori, prima dell’inizio dell’allenamento, dovranno compilare un modulo di autocertificazione Covid in segreteria.I tecnici attenderanno ai rispettivi ingressi l’arrivo dei bambini che entreranno uno alla volta evitando assembramenti. Ai genitori si chiede di rispettare scrupolosamente gli orari prefissati di inizio e fine seduta di allenamento.

È consigliato, inoltre, non sostare sulle tribune (eccetto per i genitori dei 2013/14/15/16) e in prossimità degli spazi antistanti il terreno di gioco poiché, secondo le disposizioni, le attività si dovranno svolgere a porte chiuse (È consentito l’accesso alla segreteria). Si precisa, inoltre, che è vietato l’uso degli spogliatoi nonché delle docce.

 

Per gli addetti ai lavori:

I tecnici dovranno attenersi scrupolosamente a quelle che sono le indicazioni federali per quanto concerne l’organizzazione e la gestione delle attività; sono vietate le gare e i confronti che prevedono contatto fisico. Le sedute, di carattere individuale, avranno durata di 60 min poiché evitando “le file”, non ci saranno “tempi morti”.  Obbligatorio l’uso della mascherina, adottare una distanza di 2 metri tra istruttore/allievo e tra gli allievi stessi, è preferibile un pallone per ogni allievo.

 

Si raccomanda a tutti la massima professionalità e il rispetto delle regole. Grazie per la collaborazione

 

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

“Forza Castellabate”, il messaggio del presidente Tavassi alla comunità

In un momento delicato per Castellabate, a causa degli elevati casi di positivi al Covid-19, il presidente della Polisportiva Santa Maria 1932, Francesco Tavassi, non ha voluto far mancare il suo affetto a tutta la comunità:
“È un momento difficile per Castellabate a causa del numero elevato di casi da Covid-19. Sono convinto però che la nostra comunità, come ha sempre fatto in passato, saprà rialzarsi anche questa volta, più forte di prima. Il mio pensiero va in primis a tutte le persone positive al coronavirus, con l’augurio che possano sconfiggere quanto prima questo nemico subdolo e invisibile, ed ancora, a tutta la nostra comunità che, sicuramente, troverà la forza per superare anche questo momento difficile.
Forza Castellabate, uniti vinciamo anche questa “partita”!”
L’UFFICIO COMUNICAZIONE

U17, Polisportiva sconfitta dal Monteruscello

Sconfitta casalinga per la compagine U17 della Polisportiva Santa Maria che si è arresa ieri pomeriggio al “Carrano” al cospetto del Monteruscello. Al di là del risultato, 0 a 7, la squadra allenata da mister Mario Cerullo ha mostrato comunque dei segnali di crescita, che dovranno rappresentare la base di partenza per i prossimi impegni stagionali. Di fronte, del resto, i giallorossi del Cilento avevano la squadra vice-campione regionale della passata stagione sportiva. Nonostante ciò, soprattutto nel primo tempo, i padroni casa hanno avuto almeno quattro nitide occasioni per colpire il Monteruscello senza però riuscirci. Più cinici e concreti gli avversari che, invece, hanno capitalizzato al massimo le occasioni create, finendo così per vincere con un ampio scarto. Un altro dato postitivo però per la Polisportiva U17 è quello relativo all’impiego nella gara di sabato pomeriggio di tutti i ragazzi a disposizione di mister Cerullo.

 

Giallorossi fermati dall’Alfaterza, terzo pari consecutivo in campionato per i cilentani

Secondo incontro stagionale tra Polisportiva S.Maria e Alfaterna che si incrociano dopo l’esordio in Coppa Italia di fine agosto vinto dai giallorossi. Dopo un primo tempo di marca cilentana, i ragazzi di Pirozzi trovano il vantaggio con Capozzoli nella ripresa, prima di subire la beffa nel quarto d’ora finale. L’uno ad uno finale risulta essere il terzo pareggio di fila per i giallorossi. La cronaca del match. Il primo squillo della sfida vede una bella giocata di Capozzoli che mette un cross invitante, all’interno dell’area, per Margiotta: la punta di testa gira di mezzo metro alla destra di Benevento. Padroni di casa pericolosi ancora al 10’ con Margiotta, che dai sedici metri calcia potente e centrale. Il forcing della Polisportiva continua al 12’ quando, dopo un’azione manovrata nella trequarti ospite, D’Angolo spara verso la porta avversaria trovando pronto ancora Benevento. Al 17’ Margiotta recupera palla in zona pericolosa, il traversone del nove giallorosso non trova la deviazione vincente di D’Angolo che sfiora ancora il punto del vantaggio cilentano.

 

Il primo break ospite arriva al 33′ di gioco quando Granato, dalla distanza, prova a sorprendere Grieco, che segue la palla perdersi sul fondo. I padroni di casa tornano pericolosi al 42’ quando è Capozzoli a mettere grattacapi a Terlino e compagni. La ripresa vede la prima vera occasione al 14’ quando Pellegrino, da poco entrato per il giovane Della Torre, manca di cattiveria sotto porta non riuscendo a deviare la sfera verso la porta ospite. La Polisportiva passa al 16′ quando Capozzoli segna alla sua maniera, partendo largo sull’esterno prima di accentrarsi e scagliare la palla all’angolo dove Benevento non può arrivare. Il numero uno dell’Alfaterna tiene a galla i suoi dopo centoventi secondi quando chiude prima sullo scatenato Capozzoli e poi, in corner, sull’acrobazia di Margiotta. Il centravanti cilentano ci riprova al 20’ quando, su punizione dai 20 metri, trova una deviazione che rende la traiettoria insidiosa, che si perde però sul fondo. L’Alfaterna sfiora il pari al 31′ grazie a Rizzo che sfiora il pari, che si materializza al 33′ con Della Femina che su punizione, dai 25 metri, trova la traiettoria vincente sul palo di Grieco.

 

I ragazzi di Pirozzi provano a rimettere la freccia con Margiotta, al 36′, ma il sinistro potente della punta termina alto. Al 41′, sugli sviluppi di un corner battuto da Capozzoli, Itri da distanza ravvicinata di testa non centra il bersaglio grosso. Nei minuti finali la Polisportiva si riversa nella trequarti offensiva, alla ricerca dei tre punti, e al 45′ nessuno degli avanti, su un’azione prolungata, trova la conclusione verso lo specchio della porta. Nei cinque di recupero non succede più nulla, mercoledi nuovo impegno per la Polisportiva impegnata sul campo del Faiano.

IL TABELLINO


Pol.Santa Maria-Alfaterna 1-1
Pol.Santa Maria: Grieco, Gargaro, Landolfi, De Sio, Chiarello, Itri, Della Torre, ( 11′ s.t. Pellegrino), Simonetti, Margiotta, Capozzoli, D’Angolo ( 30 s.t. Morena). A disp: Papa, Paragano, Fariello, Rizzo, Bravaccini, Morena, Pellegrino, De Marco, Silo. All Pirozzi.

Alfaterna: Benevento, Granato, Petrosino, Trapanese ( 23′ s.t Di Sanza), Terlino, Petillo ( 27′ s.t. Manzo), Capaldo, Imperato (16’ st Della Femina), De Rosa ( 5′ s.t. Veneziano), Natino, Rizzo. A disp: Caso, Scannapieco, Napoletano, Della Femina, Pappalardo, Attanasio, Di Sanza, Veneziano, Manzo. All. Pepe.
Arbitro: Gianpasquale Tedesco (Battipaglia) Assistenti Avena, Zammarelli

Reti: Capozzoli 16′ s.t., Della Femina 33′ s.t.
Note: Giornata soleggiata, Ammoniti: Natino, Gargaro, Grieco, Simonetti, Manzo
Recupero 0′ p.t. 5′ s.t. Spettatori: 500 circa. Campo: sintetico

 

Polisportiva avanti in Coppa, si approda ai Quarti

La Polisportiva Santa Maria approda ai quarti di finale di Coppa Italia dopo aver battuto nel doppio confronto agli Ottavi il Castel San Giorgio. Nel prossimo turno, i cilentani di mister Pirozzi troveranno la Palmese. La cronaca. Dopo tre giri di lancette, azione prolungata dei giallorossi che sbattono contro il muro della difesa in maglia bianca. I padroni di casa, che approcciano bene al match, la sbloccano al 8’ quando Pellegrino serve un “bacio perugina” a De Marco che infila senza problemi l’estremo difensore ospite per il vantaggio cilentano. La squadra di Pirozzi legittima il vantaggio proponendosi nella metà campo avversaria, senza concedere praticamente nulla agli avversari. Al 24’ azione prolungata dei giallorossi con un traversone di Fariello che taglia tutta l’area di rigore senza trovare alcun calciatore in maglia giallorossa pronto a calciare e con il successivo affondo di Morena chiuso in corner. Al 32’ Cuomo protegge l’uscita del suo portiere sul lancio di De Sio indirizzato verso Pellegrino. Gli ospiti, ogniqualvolta provano ad avvicinarsi dalle parti di Papa, vengono braccato da Itri e compagni. Al 40’, quindi, primo vero acuto del Castel San Giorgio sull’out di sinistro con un tiro cross pericoloso, fermato però dalla bandierina alzata del secondo assistente di gara per fuorigioco. Nel recupero, poi, testa di Chiariello imprecisa sul corner battuto dalla sinistra da De Marco. Tre cambi subito, a inizio ripresa, per De Cesare, mentre mister Pirozzi ricomincia dagli undici del primo tempo. Ma il primo squillo del secondo tempo è sempre giallorosso: D’Angolo strozza troppo la sua conclusione al 3’ e si spegne così sul fondo. Al 6’ Itri svetta in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo, blocca Coppola. Al 16’ De Marco prova, alleggerendo la pressione del Castel San Giorgio, un coast to coast senza però far male. Fa buona guardia, centoventi secondi dopo, Fariello sull’inserimento degli avanti in maglia bianca. Al 23’ la Polisportiva potrebbe mettere in ghiaccio il risultato: il pressing offensivo dei giallorossi produce il recupero della sfera e un assist per D’Angolo che non riesce però a superare Coppola. Timido tentativo direttamente da corner, al 28’, da parte di Somma per la compagine ospite.  Alla mezz’ora esatta, D’Angolo pennella per la testa del neo entrato Margiotta che costringe Coppola, complice la traversa, a rifugiarsi in angolo. Sugli sviluppi del corner bolide di D’Angolo che esce di un soffio. Al 39’, gli ospiti cercano di impensierire la Polisportiva su un calcio di punizione, ma gli attaccanti di mister De De Cesare finiscono in offside. Al 42’, conclusione di Napolitano bloccata senza problemi da Papa. Esordio ufficiale al 44’ per un altro calciatore della cantera giallorossa, si tratta del classe 2002 Oreste Magno. In panchina, invece, anche un altro giovane del vivaio giallorosso, ovvero il 2002 Claudio Funicello. Al triplice fischio può festeggiare il passaggio del turno la formazione giallorossa .

 

Polisportiva Santa Maria 1-0 Castel San Giorgio

Polisportiva Santa Maria: Papa, Chiariello, Rizzo, De Sio (48’ st Gargaro), Fariello, Itri, Morena (32’ st Della Torre), Simonetti, Pellegrino(27’ st Margiotta), D’Angolo (34’ st Silo), De Marco (44’ st Magno). A disp.: Giletta, Paragano, Gargaro, Bravaccini, Della Torre, Funicello, Margiotta, Magno, Silo. All. Pirozzi.

Castel San Giorgio: Coppola, Mandile, D’Aniello (1’ st Scala), Martinello (1’ st Botta), Giura, Cuomo, Napolitano, Ferrara (22’ st Somma), Malafronte (1’ st Barbarisi), Siano, Terrone (8’ st Liguori). A disp.: Faggiano, Esposito, Scala, Catalano, Di Bernardo, Botta, Somma, Liguori, Barbarisi. All.: De Cesare. 

Arbitro: Vincenzo Oliva di Nocera Inferiore (Amarante-Nicodemo) 

Reti: 8’ pt De Marco (P). 

Note: spettatori circa 250, campo di gioco in sintetico. Ammoniti: Chiariello (P), Giura (C), De Sio (P).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this